Aosta, Giornate della Memoria e del Ricordo

La Presidenza della Regione, il Consiglio Valle e l’Assessorato dell’Istruzione e Cultura ripropongono anche per il 2014 l’iniziativa Giornate della memoria e del ricordo con una serie di eventi rivolti agli studenti valdostani e al pubblico.

Il Giorno della Memoria è celebrato il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz,  per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei, mentre il Giorno del Ricordo è commemorato il 10 febbraio, data della firma del Trattato di pace di Parigi nel 1947, in ricordo della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe nel secondo dopoguerra.

Giorno della Memoria

Lunedì 27 gennaio, alle ore 11 nel Salone delle manifestazioni di Palazzo regionale, ad Aosta, saranno consegnate dal Presidente della Regione, in qualità di Prefetto, Augusto Rollandin le Medaglie d’Onore per i deportati e gli internati nei lager nazisti nel corso dell’ultimo conflitto mondiale. Gli insigniti, individuati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, sono Danilo Cremaschi, Augusto Luigi Jans, Mario Marsetich, Elio Monaco e Ennio Pedrini.

Treno della Memoria

Tra gli eventi destinati alle scuole, è prevista la partecipazione di un gruppo di studenti valdostani della scuola secondaria di 2^ grado e di loro accompagnatori al Treno della Memoria, un progetto che da anni promuove, attraverso un percorso guidato di conoscenza storica e di educazione alla partecipazione, la riflessione sul rapporto tra scelte individuali, indifferenza, cittadinanza e “passaggio di testimone”, nell’ambito delle vicissitudini della  Seconda Guerra Mondiale e delle deportazioni nei campi di sterminio. Il progetto consiste in un percorso educativo articolato in un incontro di preparazione storica, ad Aosta, a partire dalle parole chiave “storia, memoria, testimonianza” e nella partecipazione al viaggio a Cracovia, in programma dal 12 al 18 febbraio 2014, con la visita guidata dei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau, del ghetto ebraico della città e del Museo Schindler. Il percorso prevede inoltre attività laboratoriali di approfondimento, riflessione e rielaborazione dell’esperienza condotte da animatori esperti, con il supporto di documentazione e facendo anche ricorso a rappresentazioni teatrali, musicali e multimediali.

Giorno del Ricordo

Il Consiglio regionale organizza inoltre una visita a Trieste, dal 10 al 12 febbraio 2014, a cui parteciperà un gruppo di studenti e di accompagnatori. L’iniziativa è volta a promuovere un percorso di studio e di ricerca al fine di ricordare il dramma dell’esodo della popolazione italiana dalle terre dell’Istria e Dalmazia e per ricordare la tragedia delle foibe. Il viaggio comprenderà la visita alla Risiera di San Sabba – unico campo di sterminio italiano -, alla Foiba di Basovizza, al Parco e Castello di Miramare, e a Redipuglia, sacrario monumentale della I guerra mondiale, dove sono sepolti più di 100 mila soldati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aosta, Giornate della Memoria e del Ricordo Aosta, Giornate della Memoria e del Ricordo ultima modifica: 2014-01-24T12:06:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento