Taurianova, smantellata rete di spacciatori ecco i nomi dei 18 arrestati

Eseguite dai Carabinieri 18 ordinanze di custodia cautelare di cui 14 in carcere e 4 agli arresti domiciliari per un vasto traffico di sostanze stupefacenti. L’inchiesta Rewind è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi. L’indagine della Procura della Repubblica di Palmi costituisce la naturale prosecuzione dell’operazione Platoon conclusa tra il dicembre 2010 e l’ottobre 2011 che aveva già portato all’arresto di 33 persone legate di un traffico di stupefacenti nei centri di Taurianova e Cittanova con canali di approvvigionamento anche in altre province della Calabria.

I 14 destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere sono: Yassine Ben Hassen, tunisino 36enne residente a Sant’Agata Bolognese, Raffaele Bongiovanni, 34 anni originario di Taurianova, Bruno Vincenzo Bono, 40 anni originario di Polistena, Fabio Bono, 35 anni originario di Polistena, Mohamed El Harkati, 33 anni marocchino residente a Sanremo e già domiciliato di fatto a Taurianova, Francesco Giovinazzo, 28 anni originario di Taurianova, Rocco Larosa, 37 anni originario di Taurianova, Rocco Larosa, 34 anni originario di Taurianova, Rocco Migliorino, 26 anni originario di Taurianova, Alfredo Misiti, 27 anni originario di Cinquefrondi, Agostino Pratticò, 32 anni originario di Taurianova, Marco Recupero, 28 anni originario di Taurianova, Giuseppe Scicchitano, 32 anni originario di Rosarno, Rocco Tropeano, 28 anni originario di Taurianova. Gli arresti domiciliari, invece, sono stati disposti per 4 donne: Nadia Carbone, 33 anni originaria di Taurianova, Grazia Minutoli, 47 anni originaria di Rosarno, Carmela Sanfedele, 41 anni originaria di Oppido Mamertina, Bozhidara Zheleva, 32 anni di origine bulgara residente a San Ferdinando.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taurianova, smantellata rete di spacciatori ecco i nomi dei 18 arrestati Taurianova, smantellata rete di spacciatori ecco i nomi dei 18 arrestati ultima modifica: 2014-01-23T17:49:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento