Scossa sismica 4.2 tra Molise e Campania tanta paura e gente in strada

Avvertita poco dopo le 8.10. Il sisma, di magnitudo 4.2, ha avuto epicentro nel Casertano ma è stato sentito distintamente anche a Napoli. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha localizzato la scossa nei monti del Matese.

Non si registrano danni a cose o persone anche se molti sono scesi in strada per lo spavento.

La prima scossa è stata seguita alcuni minuti dopo da una di magnitudo 2.6. La scossa è stata sentita in maniera molto chiara anche nella zona di Nola, in alcune aree del Sannio e a Isernia.

Ad Isernia gli studenti sono stati fatti uscire, in via precauzionale, dalle scuole.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento