Padova, troppi ubriachi al volante

“Il 2013 si è chiuso con un bilancio preoccupante per quanto riguarda la guida in stato di ebbrezza. Sono infatti 224 le persone che l’anno scorso al controllo di polizia stradale presentavano un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti di legge: una ventina di casi in più rispetto al 2012. Sono invece 28 le persone risultate positive al controllo stradale per uso di sostanze stupefacenti contro le 16 del 2012. Si tratta di numeri importanti perchè tale comportamento oltre a subire le gravi conseguenze previste dal codice della strada mette a rischio la sicurezza della circolazione. Il 2014 purtroppo non si è aperto sotto auspici favorevoli” spiega il comandante della polizia municipale Lorenza Panizzolo.

A metà gennaio 2014, infatti, la polizia municipale ha già registrato numerosi accertamenti positivi all’alcol. Particolarmente pesante da questo punto di vista il report del servizio svolto nella notte del 14 gennaio: alle 2.30 una 500 condotta da una ragazza di 25 anni è uscita di strada in via Dante urtando con l’auto un segnale stradale. All’accertamento la ragazza aveva gr. 1,39 alcol L/sangue: danni all’auto, denuncia e ritiro della patente. Quasi alla stessa ora in via Umberto I un ciclista, anch’egli di anni 25,  arrivando da Prato della Valle ha urtato da solo una rastrelliera per le bici ed è caduto a terra. Trasportato al pronto soccorso per le cure del caso è stato sottoposto alle analisi del sangue perchè appariva ubriaco. Anche per un ciclista per valori fino a 0,8 gr.alcol L/sangue, il codice prevede una sanzione di 527 euro, mentre per valori superiori è prevista la denuncia all’autorità giudiziaria.

Un altro incidente provocato da una persona di 42 anni decisamente ubriaca (gr.2,09 alcol L/sangue) si è verificato all’alba del 16 gennaio: l’automobilista è andato fuori strada da solo con la sua Clio, urtando un veicolo fermo in sosta e abbattendo un segnale stradale in via Copernico. In questo caso il codice, visto l’elevato tasso alcolico, prevede anche la confisca del veicolo se il conducente ne è il proprietario. Anche nella notte del 18 gennaio un ventenne si è ribaltato con l’auto in via Petrarca centrando un veicolo in sosta; il neo patentato aveva un tasso di alcol nel sangue era pari a 1,80 gr L sangue.

Lascia un commento