Abbado, il ricordo dell’assemblea regionale dell’Emilia Romagna

“Un grande uomo di cultura, un simbolo dell’Italia nel mondo, che da un anno a questa parte dava lustro anche alle nostre istituzioni, dopo la nomina a senatore a vita. Un grande uomo che credeva nella musica come via per il riscatto sociale, soprattutto per i ragazzi e i giovani. E un uomo che aveva scelto anche la nostra regione, l’Emilia-Romagna, lui, direttore artistico dell’Orchestra Mozart di Bologna. E voglio ricordare il concerto per raccogliere fondi per le popolazioni emiliane colpite dal terremoto del 2012, al Teatro Manzoni di Bologna. Tutta l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna ricorda il maestro Abbado e si stringe attorno ai suoi famigliari e amici”.
Così la presidente dell’Assemblea legislativa regionale, Palma Costi, insieme all’intero Ufficio di Presidenza, dopo la morte di Claudio Abbado, questa mattina a Bologna. Il grande direttore d’orchestra aveva 81 anni ed era malato da tempo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Abbado, il ricordo dell’assemblea regionale dell’Emilia Romagna Abbado, il ricordo dell’assemblea regionale dell’Emilia Romagna ultima modifica: 2014-01-20T10:17:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento