Forlì, campano faceva prostituire moglie e figlia minorenne

Il padre snaturato quando la figlia ha iniziato a lavorare le ha portato via il denaro guadagnato. La squadra mobile di Forlì ha denunciato un campano di 46 anni residente a Forlì, pregiudicato. Secondo diverse precedenti segnalazioni l’uomo, in un contesto di generale maltrattamento della moglie e della figlia, allora minorenne, le costringeva a prostituirsi. Già in quell’occasione le vittime furono assegnate ad un programma di protezione. La figlia, una volta maggiorenne, ha subito lasciato l’abitazione del padre, iniziando a lavorare come domestica. Il padre, una volta saputo del lavoro della figlia, pretendeva d’impossessarsi dell’intero salario, arrivando in occasione della consegna della busta paga a strapparla dalle mani della datrice di lavoro della ragazza. Da qui la denuncia per rapina. In attesa di giudizio all’uomo è stata imposto dalla magistratura il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla figlia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Forlì, campano faceva prostituire moglie e figlia minorenne Forlì, campano faceva prostituire moglie e figlia minorenne ultima modifica: 2014-01-19T04:34:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento