Melfi, Fiat positivo impegno Pittella ma accelerare Campus

“L’attivismo del governatore lucano Pittella su Fiat è un fatto positivo e necessario, ma prima di interpellare Torino o Detroit sul futuro di Melfi, peraltro già in corso di realizzazione, sarebbe opportuno assumere con Fiat impegni precisi sui tempi di completamento della struttura che ospiterà il campus tecnologico”.
È quanto dichiara il segretario reggente della Fim Cisl Basilicata, Leonardo Burmo, che “accoglie favorevolmente” le parole del presidente della Regione sullo sviluppo di percorsi di ricerca e innovazione nel settore automotive.
“La Fiat – dichiara Burmo – ha già detto molto sul futuro di Melfi e lo testimonia l’investimento in corso per la realizzazione dei modelli suv per il mercato internazionale, investimento che senza gli accordi firmati in questi anni dai sindacati riformisti, Fim in testa, non ci sarebbe stato. Il 2014 sarà per Melfi l’anno della svolta, ma ci sono cose che Fiat non può fare da sola. Su innovazione e ricerca serve la mano del pubblico e soprattutto servono scelte rapide. Del campus tecnologico si parla da almeno cinque anni, e cinque anni sono un’era geologica nell’attuale contesto competitivo internazionale. Per questo – conclude il sindacalista – è necessario bruciare i tempi per il completamento del campus e consegnare a Fiat una struttura in grado di affermasi come centro di eccellenza mondiale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melfi, Fiat positivo impegno Pittella ma accelerare Campus Melfi, Fiat positivo impegno Pittella ma accelerare Campus ultima modifica: 2014-01-16T18:08:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento