Rivoli, Cesarina Rinaldi potrebbe essere stata assassinata

E’ l’ipotesi al vaglio degli inquirenti in relazione al decesso della donna di 79 anni rinvenuta priva di vita nella sua casa di Rivoli il 29 dicembre. I segni sul collo di Cesarina Rinaldi, rilevati dal medico che ha constatato il decesso e confermati poi dall’autopsia disposta dal pm, fanno ipotizzare un decesso per asfissia e a un omicidio. I Carabinieri hanno aperto un’indagine per fare luce sulla morte dell’anziana.

I familiari della pensionata avevano pensato di trattasse di una morte per cause naturali. E’ stato un medico a insinuare il dubbio che potesse trattarsi di omicidio dopo aver notato sul collo della vittima segni tipici della morte per asfissia. Il medico ha informato gli investigatori. Il pm Antonio Rinaudo ha disposto l’autopsia e il medico legale, Roberto Testi, ha confermato la presenza dei segni sospetti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rivoli, Cesarina Rinaldi potrebbe essere stata assassinata Rivoli, Cesarina Rinaldi potrebbe essere stata assassinata ultima modifica: 2014-01-15T08:55:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento