Firenze, false fatture per operazioni inesistenti arresti e sequestri

Il gruppo aveva base operativa nel Valdarno ed era dedito all’emissione di fatture false per operazioni inesistenti, grazie al ricorso ad imprese strettamente legate al clan dei Casalesi. Sei le persone finite in manette per mano dei Finanzieri. Effettuati sequestri di beni in Toscana e in Campania, intestati agli indagati per un valore di circa 11 milioni di euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, false fatture per operazioni inesistenti arresti e sequestri Firenze, false fatture per operazioni inesistenti arresti e sequestri ultima modifica: 2014-01-15T07:29:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento