Melfi, Uilm su ripresa attività lavorativa alla Incomes

“Questa mattina è ripresa l’attività lavorativa presso lo stabilimento Incomes srl (ex Lasme) di Melfi, azienda dell’indotto Fiat, a seguito dell’avvenuto pagamento delle spettanze arretrate di Novembre e dicembre 2013.
Gli 81 lavoratori – spiega in una nota il segretario della Uilm Vincenzo Tortorelli –  erano in sciopero dal’ 11 dicembre 2013 per rivendicare oltre il pagamento dei salari arretrati, maggiori garanzie sulle prospettive produttive ed occupazionali  Resta confermato lo Stato di Agitazione necessario affinché non verrà definito un valido percorso di ammortizzatori sociali che tuteli il reddito dei lavoratori al fine di salvaguardare i livelli occupazionali messi in pericoli dalla mancata acquisizione delle nuove commesse che saranno realizzate nello stabilimento Sata di Melfi ( Jeep e 500x ).
La Uilm – conclude Tortorelli –  conferma la validità del percorso iniziato con l’accordo del 9 gennaio c.a. tra Incomes, Brose, Confindustria e Sindacati, percorso che traccia una strada precisa per la risoluzione dell’intera vertenza”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melfi, Uilm su ripresa attività lavorativa alla Incomes Melfi, Uilm su ripresa attività lavorativa alla Incomes ultima modifica: 2014-01-14T18:38:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento