Roma, Elena Venturini trovata cadavere nel Tevere su un tratto di lungotevere Michelangelo

La vittima è una pensionata di 89 anni che risiedeva a Borgata Fidene. Gli investigatori stavano già indagando sulla scomparsa dell’anziana, avvenuta il 30 dicembre. Del caso si era occupata anche la trasmissione ”Chi L’ha Visto”. Elena Venturini era stata vittima di due false assistenti sociali che erano riuscite a introdursi nella sua abitazione. La coppia era riuscita a truffare la pensionata rapinandole i pochi oggetti in oro che aveva. Proprio aver subito il raggiro aveva fatto sprofondare in una forte depressione Elena Venturini. E’ possibile, sempre secondo la polizia, che la donna si sia suicidata a causa della forte depressione dovuta anche all’azione delle due criminali.

Il 30 dicembre la figlia, preoccupata perché non riusciva a contattare la madre, era andata nell’abitazione di Borgata Fidene. Aveva trovato un biglietto scritto dall’anziana sul quale c’era scritto una serie di faccende domestiche da sbrigare e poi era anche annotato che lei sarebbe andata ad immergersi nell’acqua.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Elena Venturini trovata cadavere nel Tevere su un tratto di lungotevere Michelangelo Roma, Elena Venturini trovata cadavere nel Tevere su un tratto di lungotevere Michelangelo ultima modifica: 2014-01-13T01:56:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento