Centro Oli Viggiano, immediate verifiche dell’Osservatorio ambientale

L’Osservatorio ambientale della Val D’Agri, in una nota inviata al direttore generale del Dipartimento Ambiente, Donato Viggiano, ha fatto sapere che sta seguendo l’evoluzione dei dati di qualità dell’aria rilevati questa mattina dalle cinque centraline di monitoraggio Viggiano zona industriale, Viggiano, Costa Molina sud, Grumento Nova e Masseria De Blasiis.
“Dall’analisi dei dati validati di primo livello di qualità dell’aria disponibili fino alle ore 14 di oggi – si legge nella nota – non si osservano al momento incrementi significativi di concentrazione degli inquinanti monitorati direttamente correlabili all’evento anomalo verificatosi intorno alle ore 11,30”.
“In ogni caso – viene spiegato – si precisa che un’analisi più affidabile ed esaustiva potrà essere fornita soltanto disponendo di dati validati di secondo livello a cura di Arpab e a valle di un periodo di osservazione più lungo nelle prossime ore. A tale proposito, si cita, a titolo d’esempio, l’evento del 27 luglio 2013, per il quale gli innalzamenti dei valori di concentrazione oraria di H2S ed SO2 sono stati osservati solo a distanza di circa otto ore dal verificarsi dell’evento”.
Proprio per sollecitare i dati Arpab, il direttore generale Viggiano ha inviato oggi stesso una lettera al direttore generale dell’Agenzia regionale protezione ambiente, Raffaele Vita, nella quale – è scritto testualmente – “si chiede di voler produrre con la massima urgenza e disporre immediatamente la pubblicazione sul sito istituzionale, ogni utile elemento tecnico teso alla completa ricostruzione dell’evento, alla quantificazione e valutazione degli eventuali impatti ambientali connessi, nonché alla indicazione di potenziali rischi per la salute umana”.
In un’altra comunicazione, indirizzata all’ing. Ruggero Gheller, responsabile del Distretto meridionale E&P Eni, il dott. Viggiano chiede “di voler trasmettere con la massima urgenza gli elementi descrittivi dell’evento occorso nel Centro Olio, con particolare rilievo per gli aspetti ambientali, nonché di sicurezza sia interna che esterna al Centro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Centro Oli Viggiano, immediate verifiche dell’Osservatorio ambientale Centro Oli Viggiano, immediate verifiche dell’Osservatorio ambientale ultima modifica: 2014-01-13T17:23:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento