Dichiarato lo stato di emergenza per la frana del Mont de la Saxe

L’Assessorato delle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica informa che il Consiglio dei ministri ha approvato la delibera con la quale viene dichiarato lo stato di emergenza per la frana del Mont de la Saxe, come richiesto dalla Regione a fine agosto.

A questo proposito, il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, esprime “la soddisfazione del Governo regionale per l’approvazione di questo atto, che attendevamo da tempo. Dopo le azioni che abbiamo intrapreso in questi mesi per la tutela dell’area di Entrèves e di La Palud, è ora necessario che vengano definiti quanto prima gli aspetti tecnici ed amministrativi per poter avviare la fase di realizzazione delle opere di protezione della zona e della strada di collegamento al Tunnel del Monte Bianco”.

“Come Assessorato, in questi mesi abbiamo comunque predisposto il progetto di un’opera di protezione delle frazioni interessate e non abbiamo mai interrotto gli interventi di rafforzamento del sistema di monitoraggio e di ricerca e allontanamento delle acque, vero motore del movimento franoso – ricorda l’Assessore Marco Viérin –. Inoltre, è sempre operativo il sistema di gestione del dissesto e di controllo realizzato in questi anni, che garantisce la pronta attivazione delle misure di protezione civile. Attendiamo ora – conclude Viérin – l’ordinanza del Capo dipartimento della Protezione civile nazionale, con la quale saranno stabilite le modalità di intervento. Sarà quindi così anche possibile illustrare alle popolazioni interessate di Entrèves e la Palud il programma degli interventi dei prossimi mesi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dichiarato lo stato di emergenza per la frana del Mont de la Saxe Dichiarato lo stato di emergenza per la frana del Mont de la Saxe ultima modifica: 2014-01-12T15:46:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento