Trieste, corsi di formazione per disoccupate

Nell’ambito del progetto L’innovazione di genere, la Provincia di Trieste ha attivato due corsi di formazione dedicati alla creazione d’impresa nei settori del commercio, dei servizi al turismo, dell’artigianato artistico e/o tradizionale e dedicati alle donne disoccupate o inoccupate, di età compresa tra i 18 e i 40 anni. “Si tratta di un’opportunità per tutte le donne che hanno perduto il lavoro o sono ancora in cerca di un’occupazione” ha detto Adele Pino, assessore alle politiche attive del lavoro della Provincia di Trieste. “Complessivamente sono 44 i posti che abbiamo reso disponibili – ha aggiunto – i cui moduli comprendono ore di teoria e laboratori pratici di particolare interesse che, attraverso l’utilizzo dei materiali di riciclo, consentiranno di imparare a realizzare oggetti di  eco-bigiotteria, borse e accessori, sciarpe e cestini”. Tra le opzioni figura anche un corso pratico di tessitura su telaio che verrà insegnata utilizzando supporti inusuali come ruote di bicicletta, scatole di scarpe ,cavalletti e cornici. Impiegando materiali diversi, dalla classica stoffa ai nastri di plastica alle fascette di carta, si creano intrecci originali e superfici di ogni tipo per nuove possibilità creative mentre utilizzando filati recuperati e vecchie magliette vengono esplorate nuove e semplici tecniche di tessitura.  Rientra nel progetto di formazione anche una giornata di approfondimento sulle tematiche economiche, iniziativa allargata a tutta la cittadinanza: “ Si tratta del Convegno Sfidare la crisi, investire su se stessi che si terrà il 23 gennaio alle ore 14.30 presso la Sala Maggiore della Camera di Commercio di Trieste e che prevede, tra gli altri, la partecipazione dell’economista Riccardo Realfonzo, Ordinario di Economia Politica presso l’Università del Sannio” e dell’assessore regionale al Lavoro, Loredana Panariti.
I percorsi formativi, gratuiti, che iniziano lunedì 27 gennaio, avranno la durata complessiva di 40 ore e per ottenere il rilascio dell’attestato di partecipazione è obbligatoria la frequenza di almeno il 75% delle ore di formazione.
Le domande di iscrizione ai corsi, reperibili sul sito www.provincia.trieste.it, Sezione Lavoro & Orientamento, Politiche Attive del Lavoro, Progetti innovativi in materia di lavoro (Progetto “L’Innovazione di genere”) o presso l’URP dell’Ente in Piazza Vittorio Veneto n 4, dovranno pervenire alla Provincia di Trieste e potranno essere consegnate al Protocollo della Provincia di Trieste, Piazza Vittorio Veneto n. 4 (orario da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e nelle giornate di lunedì e giovedì dalle 15.00 alle 17.00) o spedite con raccomandata con ricevuta di ritorno o inviate tramite posta certificata al seguente indirizzo: provincia.trieste@certgov.fvg.it. L’accoglimento delle domande seguirà la modalità a sportello (ordine cronologico di arrivo) fino a
esaurimento posti.
L’iniziativa rientra nell’ambito del finanziamento a valere sul Bando “Progetti di azioni positive degli Enti Locali tesi a espandere l’accesso al lavoro, i percorsi di carriera e a incrementare l’opportunità di formazione, qualificazione e riqualificazione professionale delle donne – 2013” promosso dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione Centrale Lavoro, Formazione, Istruzione, Pari Opportunità, Politiche Giovanili e Ricerca (L.R. n. 23/1990, art. 2, comma 3, lettere g e h ), con la partecipazione dei Comuni di Sgonico-Zgonik, Duino-Aurisina – Devin-Nabrežina, Muggia, Monrupino – Občina Repentabor, San Dorligo della Valle – Občina Dolina, Aries Azienda Speciale della Camera di Commercio di Trieste, Confcommercio, Legacoop Fvg e Confcooperative.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trieste, corsi di formazione per disoccupate Trieste, corsi di formazione per disoccupate ultima modifica: 2014-01-10T11:23:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento