Padova, Piano Casa i sindaci pensano ad un nuovo progetto di legge

E’ ritenuto uno strumento fondamentale per rilanciare l’economia, e in particolare l’edilizia, ma il nuovo Piano casa del Veneto non piace ai tanti sindaci che sono pronti a presentare a breve un progetto di legge in Regione per modificarlo. I sindaci, che si erano già incontrati a Padova il 23 novembre scorso, ne hanno parlato a Venezia presente anche il ministro allo Sviluppo economico Flavio Zanonato che si è detto pronto a portare il caso al Governo per un eventuale ricorso alla Corte Costituzionale.

I sindaci hanno definito il Piano casa ‘made in Veneto’ una “legge in odore di incostituzionalità e illegalità” e hanno sttolineato l’importanza di uscire dalle secche della crisi anche con questo strumento ma solo se condiviso con i Comuni che il provvedimento regionale esclude in toto. Di qui la risposta con un progetto di legge per salvaguardare i diritti delle città sul fronte urbanistico e l’interessamento di Zanonato.

All’incontro veneziano erano presenti i sindaci di 6 dei 7 capoluoghi veneti, assente assente quello di Verona Flavio Tosi, per altri impegni, è stato ricordato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, Piano Casa i sindaci pensano ad un nuovo progetto di legge Padova, Piano Casa i sindaci pensano ad un nuovo progetto di legge ultima modifica: 2014-01-10T11:14:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento