Roma, AMA nominati i nuovi vertici. Obiettivo, risollevare l’azienda

Il sindaco Ignazio Marino e l’assessore all’Ambiente Estella Marino hanno presentato in Campidoglio il nuovo consiglio di amministrazione di Ama, l’azienda municipalizzata che si occupa della gestione rifiuti nella Capitale. Il nuovo presidente e amministratore delegato dell’azienda è Ivan Strozzi, 68 anni, nato a Reggio Emilia e laureato in chimica industriale. Il Sindaco, nel corso del suo intervento, ha sottolineato quanto la nomina del nuovo cda sia importante per la qualità della vita dei romani e il decoro della città.

“Abbiamo iniziato questo mandato con un ostacolo importantissimo: la discarica di Malagrotta che doveva essere chiusa sette anni fa” ha aggiunto il Sindaco, spiegando che per riorganizzare la raccolta rifiuti bisogna superare il concetto di grandi discariche al fine di “realizzare una città che abbia una piccola discarica di servizio e che differenzi i propri rifiuti”.

Il Consiglio di Amministrazione passa da cinque a tre membri. Ivan Strozzi sarà affiancato da due dirigenti amministrativi di Roma Capitale, Carolina Cirillo e Rita Caldarozzi.

L’assessore all’Ambiente Estella Marino, nel corso del suo intervento, ha dichiarato: “Abbiamo fatto una lunga valutazione con l’obiettivo di mettere alla guida di Ama le persone migliori che potessero risollevare l’azienda”. La scelta di Ivan Strozzi risponde alla necessità di avere una persona con provata esperienza per rinnovare l’azienda.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, AMA nominati i nuovi vertici. Obiettivo, risollevare l’azienda Roma, AMA nominati i nuovi vertici. Obiettivo, risollevare l’azienda ultima modifica: 2014-01-09T18:35:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento