Svuota carceri, il Governo abbandona le vittime dei reati

55

“Il decreto sui diritti dei detenuti e riduzione della popolazione carceraria ha una scarsissima base costituzionale e abbandona definitivamente le vittime e le persone perbene”. È quanto ha dichiarato Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia, nel corso del dibattito nell’Aula della Camera.

“Una norma rispetto alla quale – ha spiegato – non si ha il coraggio neanche di assumersi le responsabilità. È un vero e proprio indulto, peraltro non soltanto come tutti gli indulti retroattivi, ma è un indulto a regime perché fino al 2015 consentirà una serie di sconti di pena senza che vi sia il coraggio non soltanto di affrontare i due terzi del Parlamento, così come prevede l’articolo 79 della Costituzione, ma senza dire la parola “indulto” di fronte all’opinione pubblica”.

“Questo forse – ha concluso Cirielli – anche per compiacere il nuovo segretario del PD che ha detto che l’indulto non si fa. E allora l’indulto non si fa”.