Roma, omicidio di Vincenzo Femia 3 arresti

La Mobile capitolina ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei componenti del commando che, la sera del 24 gennaio 2013, in via della Castelluccia di San Paolo, ha assassinato Vincenzo Femia.

Nell’operazione è stata smantellata “una pericolosa cellula di ‘ndrangheta” che alcuni esponenti originari di San Luca avevano creato nel corso degli anni a Roma.

Lascia un commento