Roma, giunta capitolina il sindaco fa il punto sulle priorità 2014

93

Piazza CampidoglioIl sindaco Ignazio Marino, al termine della Giunta, ha fatto il punto sulle priorità per il nuovo anno e ha dichiarato: “Per rafforzare l’attività amministrativa abbiamo discusso le priorità imposte sia dalle esigenze di bilancio che dai problemi più urgenti. In alcuni settori dell’amministrazione servono razionalizzazioni come la centralizzazione degli acquisti, che possono produrre significativi risparmi sul bilancio comunale e delle società partecipate. Altri risparmi possono venire da una migliore gestione di attività che in mano a soggetti privati registrano consistenti attivi, mentre quando fanno capo al Comune segnano perdite consistenti. Questa amministrazione è convinta che possano essere gestite proficuamente anche rimanendo sotto il controllo pubblico. Per quanto riguarda le priorità politiche del 2014, in particolare riguardo a mobilità, patrimonio, urbanistica, servizi sociali e investimenti per il rilancio dell’economia, fisseremo un calendario con precise scadenze dopo che nei prossimi giorni ci saremo confrontati con i capigruppo e i consiglieri della maggioranza, con i quali è necessario condividere la responsabilità politica del bilancio 2014. Tra le azioni già avviate – ha concluso il Sindaco – ci sono sicuramente l’interlocuzione con il governo sulla legge per Roma Capitale e il confronto sui costi sostenuti dal Campidoglio per gli oneri legati al suo ruolo. Inoltre abbiamo considerato strategica la necessità di un coinvolgimento dei privati su progetti specifici sia nel merito delle proposte che nei finanziamenti”.