L’Aquila, tangenti post terremoto si dimette il vice sindaco Roberto Riga

62

L’esponente politico, indagato nell’inchiesta della procura su tangenti e appalti nel post-terremoto, ha annunciato le proprie dimissioni. “Mi tiro da parte come ruolo di vice sindaco e assessore perché vorrei lasciare tranquilla l’amministrazione comunale, il sindaco e la Giunta senza avere dubbi sulla propria attività”.