Firenze, insegnanti soddisfazione per il ritiro di un provvedimento improponibile

68

“E’ un dato politico molto rilevante che grazie all’intervento del  segretario del Pd ha portato alla revoca da parte del Governo del provvedimento  che richiedeva a ben 90.000 fra insegnanti e personale Ata, cioè segretari, amministrativi, ecc., per il recupero degli scatti di anzianità maturati  nell’anno 2013”. Così la consigliera del Pd Maria Federica Giuliani (Pd). “Tanti erano infatti i lavoratori interessati che rischiavano di  trovare nel cedolino di questo mese la comunicazione per il recupero delle  somme, suddiviso in rate mensili da 150 euro fino al raggiungimento della cifra  percepita in più in base al decreto. Piuttosto- spiega Giuliani- , per i preziosi lavoratori della scuola italiana bisognerebbe  provvedere ad un adeguamento degli stipendi a quelli europei, visto che quelli italiani sono i più bassi. In Toscana gli organici dei docenti sono composti  circa 35.818 insegnanti, su un totale di 600.830 a livello nazionale.”