Catania, prosegue la stagione di prosa Turi Ferro, in scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi

Pannofino-RossiUna famiglia in crisi che, alla fine, ce la farà grazie ad una soluzione immaginifica. Torna in scena la commedia con “E’ andata così. La vita 2.0” di Giacomo Ciarrapico, nel calendario della stagione di Prosa “Turi Ferro”, organizzata a Catania dall’Associazione Culturale ABC.

Dopo l’“Anfitrione” da Plauto ed il testo di Luigi Lunari “Nel nome del padre”, dal 17 al 19 gennaio i riflettori saranno puntati sulla nuova commedia firmata dal regista Claudio Boccaccini. Un testo, quello di Ciarrapico, quanto mai attuale: una famiglia in crisi, in tempi di crisi, che dovrà uscire fuori da un tunnel; uno spaccato dell’Italia, anzi del mondo, dei nostri giorni, in bilico tra l’ansia, la speranza e la leggerezza dell’incoscienza. Protagonisti di “E’ andata così. La vita 2.0” saranno Francesco Pannofino e la sua compagna ‘anche nella vita’ Emanuela Rossi.

Lo spettacolo, una messa in scena divertente ed a tratti irresistibile, fotografa una famiglia-tipo; un padre, Francesco Pannofino, nei panni di un agente di viaggio, in crisi professionale, economica e forse esistenziale. Una madre, Emanuela Rossi, nel ruolo della moglie alla ricerca (a prescindere dal proprio status e dalla sua età) di una propria identità. Con i due protagonisti in scena due figli, profondamente diversi tra loro; una ragazza, secchiona ed intelligente (Eugenia Costantini) ed un ragazzo (Alessandro Marverti), in perenne simbiosi con l’Iphone e con il sogno di ‘sfondare’ e diventare un cantante rap. Questo il quartetto familiare del testo di Giacomo Ciarrapico, con un precario equilibrio finanziario che, alla fine, riuscirà a sconfiggere un’inattesa, ulteriore crisi.

Tutto per colpa di un’inaspettata cartella esattoriale che rischia di sconvolgere la pace familiare e le loro vite. La commedia riesce a coinvolgere totalmente il pubblico, grazie anche all’estro ed alla verve di un attore d’eccezione come Francesco Pannofino (reduce da tanti anni di straordinario lavoro in cabina di doppiaggio) ed all’intensità di Emanuela Rossi.

Dopo il week end di gennaio (dal 17 al 19), dedicato alla commedia “E’ andata così. La vita 2.0”, la stagione di Prosa “Turi Ferro”, ospitata dal Teatro ABC di Catania, proseguirà a febbraio (dal 21 al 23), con la ‘prima nazionale’ di un classico di Luigi Pirandello, riadattato da Antonello Capodici; Enrico Guarneri terrà a battesimo proprio nella sua Catania questa nuova lettura scenica di “L’Uomo, la Bestia e la Virtù”. Poi quattro serate a marzo (dal 13 al 16) con un mostro sacro del teatro italiano, Giorgio Albertazzi. Sarà lui ad interpretare le “Lezioni americane” di Italo Calvino, per la regia di Orlando Forioso. La quarta edizione della stagione di Prosa “Turi Ferro” si chiuderà ad aprile (dall’11 al 13) con un’altra ‘prima nazionale’ in calendario al Teatro ABC; sul palcoscenico tornerà Enrico Guarneri che questa volta sarà “Il malato immaginario” di Molière, con la regia di Guglielmo Ferro. Per info e biglietti: 095.535382, 095.538188.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, prosegue la stagione di prosa Turi Ferro, in scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi Catania, prosegue la stagione di prosa Turi Ferro, in scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi ultima modifica: 2014-01-08T12:11:35+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento