Vibo Valentia, affonda in porto peschereccio dell’imprenditore Vincenzo Ceravolo

89

L’imbarcazione, acquistata di recente, era ormeggiata nel piccolo scalo calabrese quando è affondata senza che nessuno abbia visto o sentito nulla. Un fatto inquietante che colpisce il Gruppo Ceravolo e più precisamente l’imprenditore Vincenzo che è anche testimone di giustizia e accusatore del potente clan Mancuso di Limbadi. Il vibonese ha subito negli anni pesanti intimidazioni. Anche questo episodio potrebbe rientrare in questa lunga serie. E’ questa una delle piste al vaglio degli inquirenti.