Milano, abbondano pensionati e impiegati

68

E’ quanto emerge dai dati dell’anagrafe. Fra le professioni più frequenti dichiarate al momento di fare la carta d’identità, al primo posto si classifica quella di pensionato (217.112) seguita da impiegato (197.932) e giovani studenti (169.703), infanti 120.474, casalinghe (119.574) e operai (85.682). Dirigenti e manager (21.590 noni) sono più del doppio degli artigiani (9.480, ventesimi).

All’incirca 30 mila persone hanno dichiarato di fare una professione creativa.