Bologna, agente Polfer si toglie la vita in caserma per motivi personali

Drammatico gesto compiuto da un poliziotto di 33 anni in servizio presso la Polfer, la Polizia Ferroviaria. L’uomo si è tolto la vita con la pistola d’ordinanza nella caserma di via Casarini.

Alla base del gesto, secondo quanto riferisce ai media il procuratore aggiunto e portavoce della Procura, Valter Giovannini, ci sarebbero “motivazioni personali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, agente Polfer si toglie la vita in caserma per motivi personali Bologna, agente Polfer si toglie la vita in caserma per motivi personali ultima modifica: 2014-01-04T00:01:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento