Banzi, sindaco su scippo fondi distretto G

“Si eviti di gridare sempre allo scandalo e che non si parli di scippo. Il finanziamento Cipe per il distretto “G” viene revocato per la incapacità di adempiere amministrativamente a quanto stabilito dalla delibera Cipe di assegnazione del finanziamento. Ora tocca alla classe politica (Parlamentari e Giunta Regionale) di farsi promotrice di ogni azione utile a recuperalo”. E’ quanto afferma in un comunicato stampa il sindaco di Banzi, Nicola Vertone. “Si eviti di tirare in ballo gli enti locali di questo territorio – continua Vertone – che sono parte lesa ed offesa e, soprattutto, si eviti il rimpallo delle responsabilità. I Sindaci dell’area interessata ai lavori, più volte ed in diverse sede hanno evidenziato e denunciato la situazione di stallo delle procedure relativa all’opera in questione. I Sindaci più volte ed anche congiuntamente ai Sindacati hanno chiesto alla Regione di prendere provvedimenti sulla vicenda del Consorzio di Bonifica o addirittura di gestire direttamente le procedure di gara. Ora non possiamo dare responsabilità ad un governo che per raggranellare risorse le toglie a chi non è stato in grado di gestirle. Rimane forte la volontà politica di fare quadrato e squadra con i vertici regionali e parlamentari per scongiurare la revoca del finanziamento ma, anche il forte rammarico di un intera area e della sua classe dirigente, che ancora una volta si vede sottratta un’occasione di sviluppo e di lavoro per i tanti disoccupati che vivono nel disagio sociale ed economico”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento