Melfi, Cisl plaude all’accordo Fiat-Veba

Il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, accoglie favorevolmente l’intesa annunciata tra Fiat e il fondo pensione americano Veba per l’acquisizione del controllo del 100 per cento di Chrysler.
E’ quanto si legge in un comunicato stampa.
“È una notizia che aspettavamo da tempo e che dà ufficialmente al gruppo torinese quella dimensione internazionale, essenziale per poter competere sui mercati globali con i grandi costruttori automobilistici. Solo pochi anni fa il futuro di Fiat e di decine di migliaia di lavoratori era appeso ad un filo ed è solo grazie alla caparbietà di chi ha scommesso sul rilancio dell’azienda, firmando accordi impegnativi, che oggi Fiat si rilancia come grande player internazionale. L’accordo è ancora più significativo perché per una volta è una grande azienda italiana ad acquistare una grande azienda americana, segno che la nostra industria nazionale, anche se falcidiata dalla crisi, può ancora giocare un ruolo di primo piano nel mondo. L’auspicio ora è che Fiat proceda senza ulteriori indugi con il piano degli investimenti negli stabilimenti italiani e consolidi, come sta già facendo, il sito di Melfi in un’ottica che diventa sempre più globale. Dentro questo scenario, solo apparentemente lontano, le nostre istituzioni locali, a partire dalla Regione Basilicata, sono chiamate giocare un ruolo fondamentale per rendere il territorio lucano sempre più attrattivo nei confronti della grande impresa, l’unica in grado di assicurare innovazione e occupazione su larga scala”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melfi, Cisl plaude all’accordo Fiat-Veba Melfi, Cisl plaude all’accordo Fiat-Veba ultima modifica: 2014-01-02T16:19:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento