Venezia, il Governatore Zaia disdice contratto con Trenitalia

In una lettera alla società del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce il servizio regionali nel Veneto, Luca Zaia esprime la volontà “di non rinnovare la convenzione alla data di scadenza del primo periodo di sei anni previsto al 31 dicembre 2014″. Nello stesso tempo, al fine di «garantire la continuità del servizio”, e per consentire sia l’espletamento della gara sia il subentro tecnico di un eventuale nuovo gestore, il Governatore chiede a Trenitalia “l’attivazione della prosecuzione del servizio nei 12 mesi successivi al termine di durata dello stesso alle medesime condizioni contrattuali”. Trenitalia dovrà comunque garantire il servizio con gli attuali standard fino al 31 dicembre 2015.

“Da una settimana il nostro ufficio legale sta studiando un quintale di carte per ricostruire appieno il contratto di servizio con Trenitalia, affrontandone tutte le complicazioni e verificando se è possibile bandire una gara alla scadenza, il prossimo anno. Il mio pensiero – ha affermato il Governatore leghista – è che sarebbe la soluzione migliore, perché la libera concorrenza è sana. Mi piacerebbe che il servizio fosse gestito da una bella società veneta, che dia risposte ai cittadini. Perché veneta? Perché il cane di troppi padroni muore di fame…”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, il Governatore Zaia disdice contratto con Trenitalia Venezia, il Governatore Zaia disdice contratto con Trenitalia ultima modifica: 2014-01-01T18:28:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento