Livorno, Roberto Francalacci trovato morto nel fosso sotto il ponte Santa Trinita

81

La vittima è un livornese di 64 anni. Si chiama Roberto Francalacci. L’allarme è stato lanciato da un passante con una telefonata al 113 quando ha visto il cadavere galleggiare in acqua. Sembra che l’uomo sia scivolato in acqua. Pare che stesse facendo pipì quando avrebbe perso l’equilibrio. Il particolare sarebbe confermato dal fatto che i soccorritori di Misericordia e Svs lo avrebbero trovato con i pantaloni abbassati.

Roberto Francalacci era conosciuto nella zona. Trascorreva parte delle sue giornate sulle panchine davanti alla caserma della Guardia di Finanza al porto e sul prato adiacente al ponte.