Torino, Capodanno le raccomandazioni della Polizia Municipale

La Polizia Municipale augura a tutti di trascorrere la prossima notte in un clima piacevole e ricco di emozioni, aspettando il 2014 che auspica sereno e positivo per tutti, ma desidera ricordare alcune precauzioni ed attenzioni che, se adottate, renderanno più positivo il ricordo di questa notte speciale.

Guidate con attenzione, lasciate il volante a chi non ha consumato bevande alcoliche oppure prima di rimettervi in marcia dopo i festeggiamenti, lasciate “evaporare” i ricordi della nottata. Per chi si ferma a festeggiare a Torino la metropolitana sarà attiva sino alle 3 con ultime partenze da Fermi alle 2.10 e da Lingotto alle 2.35, e sino alle 5 di domani, quando riprenderanno il loro servizio tutti i mezzi pubblici, è attiva la rete notturna di GTT Nightbuster.

Non utilizzate petardi, botti, fuochi d’artificio e simili, che sono vietati: il farlo, oltre ad esporre a potenziale pericolo chi li utilizza (specialmente per quanto riguarda quelli fabbricati e venduti illegalmente), equivale ad un maltrattamento e comportamento lesivo nei confronti dei nostri amici animali. E’ prevista una sanzione per chi infrange questo divieto.

I nostri agenti saranno in servizio anche in questa notte in numero considerevole, insieme alle forze di polizia, per garantire il sereno svolgimento delle iniziative previste quali la festa di piazza San Carlo e la marcia della pace dal Sermig al Duomo, con la Santa Messa alle 24 officiata dall’Arcivescovo di Torino. I civich saranno anche sulle strade della città, dove ce ne sarà bisogno.

Aiutateci a fare in modo che la festa che sta per cominciare lo sia realmente, ed in sicurezza, per tutti. Buon 2014.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, Capodanno le raccomandazioni della Polizia Municipale Torino, Capodanno le raccomandazioni della Polizia Municipale ultima modifica: 2013-12-31T15:42:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento