A Marconia Abbiamo stretto molte mani di Grieco

85

Una giornalista lucana racconta due decenni di storia Itersos, un’organizzazione umanitaria che opera in contesti di emergenza a favore delle popolazioni in pericolo, colpite da conflitti armati e da calamità naturali. Si tratta della freelance Sonia Grieco che presenterà – giovedì 3 gennaio, alle ore 18 nella Sala consiliare della Delegazione comunale di Marconia – il suo libro “Abbiamo stretto molte mani. Venti anni nelle emergenze umanitarie”, pubblicato ad ottobre da Carocci Editore. “Un racconto corale in forma di reportage – fanno sapere in una nota i promotori dell’iniziativa – porta i lettori nel cuore dell’Africa, nella Jugoslavia che fu e che implose negli anni ’90, nella Cecenia della nuova Federazione russa, e ancora in Iraq e in Afghanistan, tra profughi, mine, campi di accoglienza, miserie, paura e, soprattutto, desiderio e speranza di normalità. È la storia di un impegno vissuto in prima linea e senza clamore, un piccolo squarcio su un mondo che oggi suscita grande attenzione e che ha bisogno di essere conosciuto”. La presentazione del libro, organizzata dalla testata online pisticci.com, vedrà al tavolo dei relatori, oltre a Sonia Grieco, il presidente della Società Cooperativa Sociale Anthos, Benedetto D’Onofrio, che porterà l’esperienza di una piccola realtà locale impegnata ad accogliere i minori non accompagnati in fuga dagli scenari illustrati nel libro. La serata sarà moderata dalla giornalista Marika Iannuzziello.