Venezia prima per il trasporto pubblico locale

Anche il sondaggio nazionale pubblicato oggi da Italia Oggi e realizzato dall’ateneo romano de “La Sapienza” riconferma il posizionamento non particolarmente brillante di Venezia e della sua provincia nella percezione dei cittadini. Venezia, in questa seconda indagine nazionale di fine anno, risulta infatti 63°. Incidono sul risultato alcune voci che presentano ancora una forte criticità, dalla sicurezza e criminalità che vedono la provincia veneziana all’83° posto su 110, al costo della vita (80°), il prezzo delle case (110°), il benessere sociale (88°).

Per quanto riguarda propriamente le funzioni di competenza provinciale – in particolare l’ambiente e il trasporto pubblico locale  –  il risultato riconosce la bontà delle azioni e gli obiettivi raggiunti dalla Provincia di Venezia, con un buon posizionamento in alto alla classifica: 23° posizione per la cura dell’ambiente, 3° su 101 per la tutela del verde e parchi, e prima a livello nazionale per il trasporto pubblico provinciale.

La presidente della Provincia Francesca  Zaccariotto ha dichiarato che “Il sondaggio riconferma la forte preoccupazione dei cittadini per quanto riguarda la sicurezza in generale, e la presenza di criminalità legata in particolare ai furti nelle case e negli appartamenti, e ai danni contro il patrimonio. Una situazione che si è andata ad acuire in questi anni anche per la forte crisi economica che ha colpito pesantemente la nostra provincia. Un territorio ancora molto vulnerabile da un punto di vista economico, che sta ancora subendo gli effetti della deindustrializzazione di Porto Marghera, la delocalizzazione e ristrutturazione di molte aziende multinazionali, e la chiusura di tante piccole imprese che costituivano la trama del nostro tessuto produttivo. Basti guardare il dato sulla disoccupazione, che ci vede in questo sondaggio passare dalla 25° alla 50° posizione.

Sono invece più soddisfatta per il risultato positivo ottenuto in due aree di nostra stretta competenza, funzioni che peraltro dovrebbero rimanere di area vasta anche in un prossimo passaggio alla città metropolitana. In primis la tutela dell’ambiente, del verde e dei parchi, la realizzazione d’infrastrutture eco friendly, come le piste ciclabili, che ci vedono risalire di due posizioni rispetto allo scorso anno in 23° posizione. Posso dire che questa amministrazione ha puntato molto alla qualità dell’ambiente, con lo strumento del patto dei sindaci, lavorando in squadra con i comuni del territorio, sulla redazione dei piani delle acque, sulla prevenzione del rischio, sulla conservazione della laguna e dei fiumi, sui controlli serrati in materia di rifiuti. Tutto questo lavoro, che può sembrare molto tecnico e nascosto, evidentemente i cittadini l’hanno percepito e apprezzato. E mi rende molto orgogliosa l’ottimo piazzamento, in prima posizione nazionale, del nostro trasporto pubblico locale. Per quanto riguarda l’azienda provinciale di trasporti ATVO questo risultato riconferma che i nostri sforzi in questi quattro anni e mezzo, puntati al rinnovamento del servizio di trasporto e della flotta dei mezzi, uniti all’impegno del vertice aziendale che ha saputo ben condurre l’azienda nell’interesse pubblico, è stato premiato dall’apprezzamento dei cittadini della nostra provincia”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia prima per il trasporto pubblico locale Venezia prima per il trasporto pubblico locale ultima modifica: 2013-12-30T16:29:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento