Bolzano, Notte di Capodanno limpida e gelata. Nel 2013 caldo e pioggia oltre la media

L’anno 2013, che volge al termine, secondo le stime del Servizio Meteo della Provincia, può considerarsi un anno caldo e piovoso oltre la media. A tal fine hanno contribuito mesi di gennaio, luglio, agosto e dicembre, caldi oltre la media, mentre la primavera si è presentata relativamente fresca. In luglio, ad esempio, così Peterlin, sono state 25 le giornate con temperature di oltre 30 gradi nelle località del fondovalle.
A Bolzano, la temperatura media annuale si è attestata sui 13,3 gradi a fronte di una temperatura media pluriennale di 12,6 gradi.
La temperatura più elevata dell’anno è stata registrata il 6 agosto a Bolzano con 37,7 gradi, temperatura che è stata anche la temperatura più elevata degli ultimi dieci anni.
La temperatura più bassa, invece, si è registrata a Monguelfo con meno 20,7 gradi il 10 febbraio.
Come ricorda il metereologo Dieter Peterlin, nel 2013, rispetto all’anno precedente, l’irradiazione solare ha fatto registrare una diminuzione per quanto riguarda le ore. Soprattutto la primavera ed il tardo autunno, caratterizzati da poche ore di sole, hanno contribuito a questo bilancio negativo. Nel mese di maggio, ad esempio, vi è stato un ritorno dell’inverno con nevicate tra i 700 ed i 1.00 metri che ha portato anche alla disdetta della tappa del Giro d’Italia.
Il bilancio delle precipitazioni atmosferiche registra un evidente segno più. A Bolzano e Bressanone, come fa presente Peterlin, la pioggia caduta ha fatto registrare un incremento del 30 per cento rispetto al normale (da 870 mm a 930 mm), a Merano, Silandro e Brunico l’aumento è stato del 20 per cento, mentre  la stazione meteo di dobbiaco ha registrato un incremento del 10 per cento di precipitazioni piovose.

Il mese di dicembre che si conclude domani, martedì 31, è stato il più mite rispetto agli ultimi sette con temperature di 1,5/2 gradi sopra la media. Il mese è stato caratterizzato da grandi sbalzi con le prime tre settimane prive di precipitazioni ed il periodo natalizio con tanta pioggia e neve; sull’asse Val d’Ultimo-Val Passiria-Brennero e nelle Dolomiti sono caduti tra gli 80 ed i 120 cm di neve.
La Notte di Capodanno dovrebbe essere caratterizzata da cielo terso e temperature rigide.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, Notte di Capodanno limpida e gelata. Nel 2013 caldo e pioggia oltre la media Bolzano, Notte di Capodanno limpida e gelata. Nel 2013 caldo e pioggia oltre la media ultima modifica: 2013-12-30T16:26:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento