Potenza, approvati interventi su Sp13 Campomaggiore e Sp23

89

Nel corso della seduta odierna, il Consiglio provinciale di Potenza ha approvato all’unanimità la regolarizzazione e il riconoscimento di spesa relativi a due interventi di somma urgenza resisi necessari a seguito degli eventi alluvionali di inizio dicembre. Si tratta degli interventi di ripristino e consolidamento, in corso di esecuzione, della scarpata a monte della S.P. 13 “Campomaggiore” al km 16+700 , il cui importo è pari 142.340,00 euro, e di quelli, anch’essi in corso, per il ripristino della viabilità sulla S.P. 23 “dell’Intagliata”, ai km 13+100 e 13+500 nell’abitato di Armento, per un importo di 85.000,00 euro. “Lavori urgenti ed indifferibili – ha spiegato l’assessore alla Viabilità Nicola Valluzzi – necessari ad eliminare i pericoli per la pubblica e privata incolumità e a garantire il transito veicolare su due arterie importanti, interrotto a causa di movimenti franosi e smottamenti di notevole entità”. Nel rispondere all’istanza del consigliere Antonino Capuano (Pdl), che aveva sollecitato una particolare attenzione per la viabilità del territorio di Lavello messa a dura prova dagli ultimi eventi atmosferici ed in particolare per le condizioni di grossa criticità della Sp 52, l’assessore Valluzzi ha annunciato l’approvazione lo scorso 23 dicembre del decreto di rimodulazione delle risorse residue degli estinti patti territoriali, che in particolare destina oltre 7 Meuro alla messa in sicurezza e all’ammodernamento di parte della danneggiata viabilità dell’area Vulture – Alto Bradano, nel quale rientrano diversi interventi su altrettante strade provinciali ricadenti nel comune di Lavello.