Milano, Cie Corelli la struttura va chiusa

“Abbiamo appreso dalle parole del presidente della Comitato Regionale Lombardia della Croce Rossa Italiana dei cambiamenti che dall’inizio del prossimo anno interesseranno il Cie di via Corelli. Per quanto ci riguarda tali cambiamenti nella gestione del centro non bastano e tale struttura, dalla funzione pericolosamente ambigua, va chiusa. Si tratta di una azione utile e necessaria nel quadro di un superamento nazionale di questi luoghi e nella prospettiva di una radicale rivisitazione delle regole riguardanti l’immigrazione”.

Così l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino sui cambiamenti riguardanti il Centro di identificazione ed espulsione di via Corelli a Milano, annunciati in una intervista dal presidente del Comitato lombardo della Croce Rossa Italiana, Maurizio Gussoni.

Lascia un commento