La Valle d’Aosta protagonista del capodanno di Rai1

La Valle d’Aosta, con le sue diverse località e le sue specificità, sarà di nuovo la protagonista del programma L’Anno che verrà, la trasmissione in onda su Rai1 – proposta anche in HD sul Canale 501 – nella notte di San Silvestro per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Il programma sarà trasmesso in diretta dal Forum Sport Center di Courmayeur, con inizio alle ore 21.10, subito dopo il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, e si concluderà verso l’una di notte. Quattro ore di musica, divertimento, emozioni e grandi ospiti, coordinate dalla sapiente regia di Maurizio Pagnussat e condotte da Carlo Conti.

L’iniziativa è stata presentata oggi, lunedì 30 dicembre, al Jardin de l’Ange di Courmayeur, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il Presidente della Regione Augusto Rollandin, l’Assessore al turismo Aurelio Marguerettaz, il presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset, il Sindaco di Courmayeur Fabrizia Derriard, e, per la RAI, il conduttore Carlo Conti e il capostruttura Antonio Azzalini.

<Quando tre anni fa abbiamo sottoscritto con la Rai l’accordo di collaborazione che prevedeva, tra le altre iniziative, la trasmissione del programma di fine anno dalla nostra regione, sono stati sollevati molti timori e molte perplessità – ha detto il Presidente Rollandin. – Oggi, visti gli ottimi riscontri di share, ma soprattutto l’accresciuta notorietà della Valle d’Aosta, in questo periodo confermata dalle numerose prenotazioni per le vacanze di fine anno, possiamo dirci più che soddisfatti del risultato ottenuto. Si è trattato di un investimento che sta dando i suoi frutti e attraverso il quale la Regione ha voluto supportare tutto il settore economico e produttivo locale.>

<Proprio in questo momento di crisi e di difficoltà – ha aggiunto a questo proposito l’Assessore Marguerettaz – crediamo sia giusto investire in promozione e immagine, anche attraverso il mezzo televisivo, per creare quei presupposti indispensabili alla crescita turistica della Valle d’Aosta. In questa occasione abbiamo coordinato una grande macchina organizzativa, che ha saputo valorizzare tutte le caratteristiche del nostro territorio, proponendo, con la diretta da Courmayeur e le cartoline istituzionali che sono state realizzate in tante località della Valle, un’immagine di grande qualità e impatto.>

Oltre al supporto della Regione Valle d’Aosta, la trasmissione è realizzata in collaborazione con la Chambre Valdôtaine des Entreprises et des Activités Libérales, rappresentata questa mattina dal suo Presidente Nicola Rosset, che ha dichiarato <l’iniziativa permette da una parte un ritorno economico immediato sulle aziende direttamente coinvolte nella manifestazione, e parliamo quindi di strutture alberghiere e ricettive ma anche di tutte quelle aziende impegnate nel supporto tecnico e logistico, dall’altra la vetrina di Rai1 nella serata di Capodanno costituisce un biglietto da visita senza paragoni per l’intero sistema turistico ed economico valdostano. Anche dal nostro punto di osservazione, quindi, – ha concluso Rosset – si tratta di un investimento importante. >

Oltre alla diretta dal Forum Sport Center di Courmayeur, la trasmissione prevede filmati realizzati, con Isabelle Adriani e Hoara Borselli, ad Aosta, Pila, Cervinia, Valtournenche, Champorcher, Donnas, Brusson e Rhêmes-Notre-Dame, oltre che al Forte di Bard e al Castello Gamba di Châtillon.

<Ringrazio tutti i professionisti della Rai che anche quest’anno, in pochissimo tempo, grazie anche all’esperienza acquisita con le passate edizioni, hanno fatto un lavoro straordinario per trasformare il nostro palazzetto nel teatro che ospiterà la trasmissione di domani sera – ha commentato il sindaco di Courmayeur Fabrizia Derriard. – Sono convita che sarà una  serata straordinaria e ancora una volta un modo straordinario per promuovere la Valle d’Aosta e Courmayeur tra milioni di persone. Lo scorso anno siamo entrati nelle case di 11 milioni di Italiani, quest’anno speriamo che possano essere ancora di più. Auguro quindi un “buon lavoro” a tutti coloro che la sera di San Silvestro lavoreranno per realizzare la trasmissione, permettendoci di accompagnare i tanti telespettatori nel nuovo anno.>

A completamento della carrellata di immagini da tante località della regione, collegamenti saranno realizzati quest’anno direttamente dal Grand Hôtel Billia di Saint-Vincent, dove si esibiranno alcuni artisti, e saranno mandate in onda clip girate anche al Saint-Vincent Resort&Casino. <Un’occasione importante per dare visibilità alla nostra nuova struttura, – l’ha definita l’Amministratore Luca Frigerio, intervenuto anche lui in conferenza stampa – aggiungendo alle immagini delle tante proposte della regione anche il nostro nuovo resort, che abbiamo voluto come uno dei luoghi di divertimento più belli d’Europa.>

Un lungo spettacolo caratterizzato da tanta musica, con la presenza della star della Disney Violetta e di Gloria Gaynor, Tony Hadley degli Spandau Ballet, Kid Creole and the Coconuts, Umberto Tozzi, Alex Britti, Marco Masini e di altri ancora, tra i quali le quattro giovani promesse della musica italiana Antonino, Ottavio, Greta e Verdiana. Dalla trasmissione Tale e Quale interverranno poi Attilio Fontana, Silvia Salemi e Clizia Fornasier e poi spazio allo spettacolo e alla comicità con Claudio Lippi, Gabriele Cirilli, Emanuela Aureli e David Pratelli. Un cast d’eccezione per una serata unica, con gli artisti che saranno accompagnati da una grande orchestra di 30 elementi, diretta dal Maestro Pinuccio Pirazzoli, che suonerà  dal vivo  i più grandi successi del presente e del passato.

<La scaletta e gli ospiti ci danno una varietà incredibile, sarà un ultimo dell’anno straordinario – ha detto Carlo Conti. – Conduco gli Italiani nel passaggio dell’anno da ben tre stagioni e, anche stavolta, sarà un crescendo che culminerà ben oltre la mezzanotte. Racconteremo la Valle d’Aosta e, al tempo stesso, regaleremo emozioni in musica>.

<E’ il terzo anno che Rai1 propone il suo spettacolo finale da Courmayeur, – ha aggiunto Antonio Azzalini, capostruttura della rete ammiraglia – abbiamo trovato gente fantastica in una regione che ci ha accolto a braccia aperte. Questa atmosfera si è riversata sul programma e i numeri non fanno altro che darci ragione. Cosa che succederà, spero, anche questa volta>.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Valle d’Aosta protagonista del capodanno di Rai1 La Valle d’Aosta protagonista del capodanno di Rai1 ultima modifica: 2013-12-30T16:44:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento