Frana Montescaglioso sopralluogo di Gabrielli

Il capo della Protezione civile ha fatto un sopralluogo in contrada ”Cinquebocche” di Montescaglioso dove – all’inizio di dicembre – una frana ha provocato il crollo parziale o totale di stabilimenti produttivi e commerciali e di abitazioni e la distruzione di una strada, con danni che – secondo i primi calcoli del Comune – si aggirano sui 60 milioni di euro.

Dopo aver visitato la zona franata, il prefetto Franco Gabrielli ha presieduto una riunione con amministratori e tecnici e ha incontrato i rappresentanti di organizzazioni agricole e del comitato ”Terrejoniche”, che protestano da tempo per sollecitare interventi dopo le alluvioni che hanno colpito, circa tre mesi fa, il Metapontino, fra Puglia e Basilicata, causando quattro morti e ingenti danni alle aziende agricole della zona. Ad una fase del sopralluogo ha partecipato anche il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd).

Gabrielli ha annunciato che, già nella prima riunione del Governo nel 2014, dovrebbe essere approvata l’ordinanza che stabilisce lo stato di emergenza per le zone colpite dal maltempo in Basilicata, Puglia, nelle Marche e in altre zone. Tale intenzione del Governo e’ stata confermata anche dal viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico (Pd).

Successivamente, il Dipartimento nazionale della Protezione civile ha precisato che sarà il Governo a deliberare lo stato di emergenza per varie zone colpite dal maltempo in queste settimane. Sulla base delle decisioni del Governo, Gabrielli emanerà le ordinanze relative alle aree danneggiate.

Lascia un commento