Aprilia, romeno ubriaco causa incidente d’auto sulla via Nettunense morta bimba di 9 anni

La piccola è stata travolta a Santo Stefano mentre era a bordo di un’auto con la famiglia, da un barbaro straniero alla guida ubriaco e strafatto, risultato positivo ai test per alcol e droga. La bambina è morta dopo due giorni di ricovero in coma all’ospedale Bambino Gesù. L’incidente è avvenuto sulla via Nettunense al km 25.300. Nei pressi della stazione ferroviaria Campo di Carne un romeno di 21 anni ha effettuato un sorpasso ad alta velocità invadendo con una Ford Ka la corsia opposta e travolgendo un’altra vettura, una Fiat Panda, su cui viaggiavano cinque persone. Il mezzo era guidato da una donna di 45 anni che aveva a bordo le due figlie di nove e quattro anni, due nipoti di 20 e 21 anni e il cagnolino, morto nello schianto. 

La madre e la figlia di quattro anni erano state portate all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, mentre i nipoti all’ospedale di Anzio. Il romeno, anche lui ferito, è stato trasportato invece al Città di Aprilia ma non in gravi condizioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aprilia, romeno ubriaco causa incidente d’auto sulla via Nettunense morta bimba di 9 anni Aprilia, romeno ubriaco causa incidente d’auto sulla via Nettunense morta bimba di 9 anni ultima modifica: 2013-12-28T16:31:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento