Roma, sospesa protesta degli immigrati al Cie di Ponte Galeria

78

A sospendere la protesta anche gli ultimi due immigrati che tenevano le bocche cucite e i circa venti che attuavano lo sciopero della fame hanno interrotto la protesta. Ne ha dato notizia Mohammed Nouimy, uno dei rappresentanti degli stranieri. Gli immigrati del Cie hanno scritto una lettera al Papa che è stata consegnata ieri al direttore della Caritas diocesana don Emanuele Giannone.