Matera, cresce l’attesa per il Presepe Vivente nei Sassi

Una suggestione senza tempo in programma dal 27 al 29 dicembre dal titolo “La Galilea di 2000 anni fa”. Undici grotte di Murgia Timone sono già illuminate. Ad animare il percorso sacro con ingresso da piazza Vittorio Veneto, i “rievocatori” dell’associazione culturale “Gruppo Storico Romano” che accompagneranno i visitatori lungo il tragitto che terminerà in piazza San Pietro Caveoso dove, varcato l’arco d’ingresso, avrà inizio il Presepe Vivente animato da 170 figuranti della Pro Loco di Crispiano.

Durante il percorso, i 50 figuranti sotto il coordinamento della scenografa Susanna Tartari, daranno vita a 9 quadri viventi, tra cui il Senato e la scuola dei gladiatori, fino a tracciare, insieme al Presepe Vivente, un percorso di 5 km con una presenza scenica di 300 figuranti.A Pistola Pistola sarà allestito un mercatino di prodotti tipici e dell’artigianato artistico. Dodici stand aperti fino al 2 gennaio dalle 10 alle 22, dove acquistare prodotti e oggetti artigianali. Su iniziativa dell’associazione Mom (Mamme materane all’opera) sarà allestito dalle 16 alle 21 in piazza San Pietro Caveoso, uno spazio nursery che garantirà ai visitatori di poter usufruire di un angolo per l’allattamento e per il cambio dei bambini. Orario di accesso riservato alle persone disabili dalle 16 alle 16.30 potranno ammirare il percorso presepiale accompagnati dagli scout.

Al Piano il 27 sarà inaugurato il Percorso enogastronomico che interesserà tre piazze del centro storico, piazza Vittorio Veneto, piazza San Francesco e piazza Giovanni Pascoli, in cui saranno allestiti dei gazebo aperti dalle 18 fino alle 23.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera, cresce l’attesa per il Presepe Vivente nei Sassi Matera, cresce l’attesa per il Presepe Vivente nei Sassi ultima modifica: 2013-12-23T02:06:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento