Varsavia, scarcerati gli ultimi 12 tifosi della Lazio

133

Facevano parte del gruppo di supporter fermati in Polonia a novembre, prima della partita con il Legia Varsavia. Gli ultrà, ha chiarito un portavoce della Procura della città, “hanno riconosciuto i fatti, hanno accettato pene di carcere con la condizionale e si sono impegnati a rispettare l’interdizione di non assistere a partite di squadre polacche”.