Si realizzeranno l’anello di congiunzione dell’aeroporto di Comiso e la Via del Mare di Messina

E’ stata siglata la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Regione Siciliana – Dipartimento delle Infrastrutture, Mobilità e Trasporti, per la realizzazione di un piano di interventi regionali di carattere straordinario per la ristrutturazione e la riqualificazione del settore del trasporto merci siciliano. Grazie a questo importante atto la Regione potrà così attivare cospicui finanziamenti che si richiamano agli ex art. 133 e 134 della legge 388/2000 e successive modifiche, cioè alla Finanziaria 2001 che ha previsto diversi progetti per la continuità territoriale dell’isola per superare le criticità derivanti dall’insularità del territorio siciliano. La convenzione approvata contiene due importanti interventi strutturali che adesso potranno essere finanziati nei loro lotti funzionali. Si tratta del collegamento dell’aeroporto di Comiso e dell’autoporto di Vittoria alla SS 115 e alla SS 114 (la Ragusa – Catania), per un importo complessivo di 115 milioni di euro, e della cosiddetta “via del mare”, la strada di collegamento tra viale Gazzi e via Don Blasco e l’approdo Ferrovie dello Stato nella città di Messina. A darne notizia è l’on. Nello Dipasquale, deputato regionale de Il Megafono: “Dopo anni di attesa si sbloccano finalmente due importanti opere infrastrutturali per la Sicilia Orientale. La Regione e lo Stato mediante questa convenzione daranno un contributo concreto allo sviluppo di due zone importanti della nostra isola. Nel caso dell’anello di collegamento attorno all’aeroporto di Comiso si tratta di un intervento cosiddetto “ultimo miglio” e permette l’attivazione della connessione dei nodi logistici alla rete di trasporto regionale. Si partirà con la prima fase funzionale del progetto definitivo approvato che prevede un investimento di oltre 47 milioni di euro a cui si aggiungerà in futuro la seconda fase di completamento. Nel caso del collegamento su Messina l’importo del progetto è di 27 milioni di euro. Complessivamente saranno dunque attivate risorse per 142 milioni di euro di cui il 70% sarà a carico dello Stato e il 30% a carico della Regione. Somme dunque importanti che ricadranno sui territori e che nel caso della provincia di Ragusa permettono di collegare con facilità l’aeroporto di Comiso alla città di Vittoria e al suo grande mercato ortofrutticolo di contrada Fanello. In previsione dell’attivazione dei cargo, questo intervento infrastrutturale permetterà collegamenti più rapidi, semplici e sicuri anche con la Ragusa – Catania”. La convenzione è stata siglata dall’ing. Amedeo Fumero del Ministero dei Trasporti e da dott. Giovanni Arnone per la Regione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si realizzeranno l’anello di congiunzione dell’aeroporto di Comiso e la Via del Mare di Messina Si realizzeranno l’anello di congiunzione dell’aeroporto di Comiso e la Via del Mare di Messina ultima modifica: 2013-12-18T17:21:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento