Bari, Brand Gnu entra nel vivo domani conferenza stampa nella sede della coop. Aliante

Domani, giovedì 19 dicembre, alle 11.30, nella sede della cooperativa sociale Aliante, in corso Italia 171/175, l’assessore all’innovazione tecnologica Mara Giampaolo farà il punto sullo stato dei progetti avviati nell’ambito di Brand:Gnu, l’iniziativa ideata dall’amministrazione comunale e attuata dalla cooperativa Rehardwareing che ha consentito il recupero e la rigenerazione di oltre cento PC obsoleti dismessi del Comune che, una volta controllati, rehardwarizzati e recuperati con l’installazione di software libero/open source, vengono destinati a progetti di alfabetizzazione informatica e inclusione sociale. Un modo per valorizzare l’ampio patrimonio informatico comunale e i computer che vengono annualmente dismessi per fare posto a macchine nuove e più potenti.
I progetti approvati nell’ambito del bando per l’assegnazione dei PC di Brand:gnu, sono complessivamente sedici, sette dei quali pronti a partire. Al termine delle attività progettuali i PC di Brand:gnu saranno destinati ai corsisti.
La coop. soc. Aliante, in particolare, grazie a Brand:Gnu, promuove il progetto “Un tutor per amico”, un percorso di educazione informatica destinato ai minori e finalizzato ad un uso corretto delle nuove tecnologie in una fase delicata e sensibile come l’adolescenza.

Tutti i dettagli saranno illustrati domani alla stampa dall’assessore Giampaolo, dal dirigente della ripartizione Innovazione tecnologia Antonio Cantatore e da Tommaso Romagno della cooperativa Rehardwareing.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari, Brand Gnu entra nel vivo domani conferenza stampa nella sede della coop. Aliante Bari, Brand Gnu entra nel vivo domani conferenza stampa nella sede della coop. Aliante ultima modifica: 2013-12-18T18:50:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento