Roma, operaio italiano di 57 anni morto in uno stabilimento dell’Ama

L’addetto della municipalizzata dei rifiuti è deceduto dopo essere stato investito da una ruspa. L’uomo, un italiano di 57 anni, stava lavorando in un centro di smistamento rifiuti in via Salaria. Sul posto è intervenuta la Polizia per i rilievi. L’uomo, che lavorava per una ditta esterna, è stato investito da un mezzo pesante mentre stava sistemando una segnaletica all’interno del centro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, operaio italiano di 57 anni morto in uno stabilimento dell’Ama Roma, operaio italiano di 57 anni morto in uno stabilimento dell’Ama ultima modifica: 2013-12-17T17:20:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento