I diritti desiderabili, un convegno dell’Anfe a Pescara il 17 dicembre

In ricordo delle costituenti abruzzesi Filomena Delli Castelli e Maria Federici anche un concerto con Alexian Group.

Filomena Delli Castelli

Le parlamentari abruzzesi nell’Assemblea Costituente, Filomena Delli Castelli e Maria Federici saranno ricordate a Pescara martedì 17 dicembre alle ore 10, presso la Sala “La figlia di Iorio” della Provincia, in piazza Italia, con il convegno “I diritti desiderabili” e con il concerto dell’ Alexian Group di Santino Spinelli, grazie all’iniziativa promossa dall’ANFE e dal CIF pescaresi.

Dopo i saluti delle Autorità e l’introduzione della scrittrice Cinzia Maria Rossi, presidente provinciale ANFE di Pescara, che modererà anche il convegno, porteranno il loro contributo Letizia Marinelli, Consigliera di Parità della Regione Abruzzo, Franca Aloisi, presidente CIF regionale, Maria Antonietta Pepe, presidente CIF comunale, Francesca Rasetta, mediatrice familiare Aps ISIDE Chieti, Licio Di Biase, storico e saggista, Marinella Sclocco, psicologa e consigliere regionale, Adelmo Marino, ordinario di Storia Moderna all’Università di Teramo, e Goffredo Palmerini, presidente regionale ANFE e scrittore.

Maria Federici

Dunque, anche quest’anno l’ANFE e il CIF vogliono ricordare le Costituenti abruzzesi Filomena Delli Castelli e Maria Federici con un evento loro dedicato, ponendo l’accento sui diritti esistenti nella Costituzione e su quelli desiderabili, secondo quanto affermato da eminenti personaggi nel volume “Manuale dei diritti fondamentali e desiderabili” della scrittrice e giornalista Paola Severini, che verrà presentato nel corso del convegno, presente l’Autrice.

“I diritti umani, quelli sanciti da Carte o Dichiarazioni – si legge nella quarta di copertina del libro di Paola Severini – sono sacrosanti, inviolabili, ma non immutabili: anch’essi evolvono, e nella sensibilità collettiva se ne aggiungono di nuovi, o si arricchiscono di nuove sfaccettature. Quali sono i diritti fondamentali e desiderabili degli anni Duemila? Questo volume raccoglie il pensiero di diversi protagonisti della società, della cultura, della politica, personaggi assai diversi ma accomunati da una convinzione: che un mondo migliore sia possibile. Gli autori riflettono su diversi temi, da quelli più classici (diritto all’istruzione, alle pene non degradanti, alla salute…) a quelli più legati ad argomenti di scottante attualità: le famiglie omosessuali, la certezza del lavoro, una televisione dignitosa, una giustizia efficiente, il rispetto del pluralismo culturale, un ambiente integro. E persino il diritto alla passione, alle emozioni, alla memoria. Alla poesia”.

La riflessione sulle due donne costituenti abruzzesi sarà integrata con la proiezione di un filmato con un’intervista a Filomena Delli Castelli raccolta dalla prof. Federica Falchi dell’Università di Cagliari, mentre Maria Federici, peraltro fondatrice delle due associazioni che organizzano l’evento, sarà ricordata con la lettura d’un brano dei suoi interventi in Parlamento, tratto dal libro di Alberto Aiardi “Maria Federici. Scritti e interventi”, Edizioni Andromeda. L’evento commemorativo si concluderà con il Concerto di Natale con l’Alexian Group di Santino Spinelli, che proporrà la sua musica originale per augurare un Buon Natale e Buon Anno in un mondo nuovo.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento