Torino, dal 26 dicembre al 6 gennaio torna Casa Olimpia

Il cantautore Roberto Angelini impegnato nel “Solo Live Tour”. Il blogger di “Gazebo” su RaiTre Diego “Zoro” Bianchi in concerto con il suo gruppo Trinità. Giuseppe Culicchia e il suo ultimo libro “E così vorresti fare lo scrittore”. Andrea Rivera, sul palco per presentare il suo nuovo album musicale. La giovanissima Cixi protagonista lo scorso anno a X-Factor. La cantante pop & folk Awa Ly in concerto. Il “mimo verde” Adrian Schvarzstein che torna a irrompere tra pubblico e neve per creare scompiglio e risate. L’attrice Margherita Vicario nelle vesti di cantante e musicista. E appuntamenti dedicati alla storia italiana e alle guerre del secolo scorso, incontri sul benessere a tavola e in cucina, degustazioni di prodotti tipici della provincia di Torino.

Dieci giornate per venti appuntamenti di musica, letteratura, storia, teatro ed enogastronomia a ingresso gratuito: dal 26 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 a Sestriere torna con la sua ottava edizione Casa Olimpia, il programma di incontri promosso dalla Provincia di Torino e organizzato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura presso l’ex Casa Cantoniera (Strada Pinerolo, SR 23).

Edificata nel 1864 sotto il Regno d’Italia per permettere la praticabilità della strada durante tutto l’anno, la Casa Cantoniera di Sestriere offriva rifugio e soccorso a viaggiatori, alpinisti e cantonieri, oltre che fungere da luogo di ricovero per mezzi e strumenti di manutenzione stradale. Fino a una nuova vita, quando nel 2006 diventa il punto immagine della Provincia di Torino alle Olimpiadi Invernali e successivamente Casa Italia alle Paralimpiadi, per poi trasformarsi in Casa Olimpia, offrendo una programmazione di qualità da sette anni a oggi.

“Nonostante il difficile momento economico e sociale – sottolinea il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta –, nonostante i tagli ai bilanci degli Enti pubblici, nonostante in molti ritengano la cultura un lusso che l’Italia non può più permettersi, la Provincia di Torino e la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura tengono fede all’impegno di mettere gratuitamente a disposizione del pubblico la letteratura, il giornalismo di qualità, la ricerca musicale e lo sport. Perché la crisi non può e non deve annullare la capacità di pensare, far pensare e progettare il futuro”.

La stagione di Casa Olimpia inaugura giovedì 26 dicembre alle ore 18.30 con un incontro dedicato alla montagna cui partecipano Marco D’Acri (Assessore Cultura Provincia di Torino), Michele Coppola (Assessore Cultura Regione Piemonte), Rolando Picchioni (Presidente Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura), Valter Marin (Sindaco di Sestriere), Pierumberto Ferrero (Direttore artistico Casa Olimpia). Un’occasione per affrontare diversi temi: la valorizzazione delle identità e delle tradizioni; i problemi di popolamento e abbandono delle zone di montagna; le politiche nazionali ed europee sulla montagna; la tutela del patrimonio ambientale; la questione della connessione tra montagne, pianure e città.

GLI OSPITI DI CASA OLIMPIA 2013-2014

Roberto Angelini, impegnato nel “Solo Live Tour” per il progetto musicale “Phineas Gage” (giovedì 26 dicembre). Lo storico Giuseppe Rasolo che con il generale Franco Cravarezza presenta il suo nuovo libro “Le grandi battaglie della Seconda Guerra Mondiale”, pubblicato da Newton Compton; Margherita Vicario, già conosciuta come protagonista della serie televisiva “I Borgia”, ora in veste di cantautrice in un concerto insieme con Luca Carocci (venerdì 27 dicembre). Il cantautore Leo Pari con il suo nuovo album “Sirena”, accompagnato dal cantante e chitarrista Marco Fabi; l’incontro dello Sci Club Rotary 2031 di Sestriere (sabato 28 dicembre). Adrian Schvarzstein, clown, attore e regista teatrale, che torna a Sestriere per generare nuovo scompiglio e ilarità con le sue performance tra il pubblico (sabato 28 e domenica 29 dicembre). Mago VitoSvito e i suoi numeri di prestidigitazione per grandi e piccoli; Giuseppe Culicchia che racconta il suo ultimo romanzo “E così vorresti fare lo scrittore”, uscito per Laterza; Marco Rovelli in un concerto-reading dal suo libro “Il contro in testa. Gente di marmo e di anarchia”, edito da Laterza (domenica 29 dicembre). Lo storico Gastone Saletnich in un incontro dedicato alla Grande Guerra a cento anni dal conflitto; i cantautori Pier Cortese e Roberto Angelini in concerto con il loro progetto “Discoverland”, un mash up di canzoni dove si intrecciano voci, chitarra, steel guitar, Iphone ed elettronica (lunedì 30 dicembre). Lo storico Gianni Oliva e il suo nuovo saggio “L’Italia del silenzio. 8 settembre 1943”, pubblicato da Mondadori; Andrea Rivera, attore e cantautore, in concerto per il suo album “Verranno Giorni Migliori” (giovedì 2 gennaio). Andrea Desana che illustra i cinquant’anni della Doc; la cantante pop & folk Awa Ly in concerto con il musicista Massimo Giangrande (venerdì 3 gennaio). Lo scrittore Francesco Forlani e il suo ultimo romanzo per Laterza “Parigi senza passare dal via”; il gruppo Trinità in concerto, formato da Diego “Zoro” Bianchi, protagonista del programma televisivo “Gazebo”, Roberto Angelini e Giovanni Di Cosimo (sabato 4 gennaio). Il medico nutrizionista Giorgio Calabrese, la cuoca di Gambero Rosso TV MonnyB e la giornalista Francesca Angeleri in un incontro dedicato al cibo e alla cucina come via verso il benessere e la cura di sé; la giovanissima cantante Cixi, che si è fatta conoscere dal grande pubblico nel 2012 arrivando finalista al talent show X-Factor (domenica 5 gennaio). I The Sweet Life Society in concerto con la loro capacità di unire l’elettronica allo swing degli anni Venti-Trenta (lunedì 6 gennaio). Tutte le sere Roberto Angelini (cantautore, polistrumentista, produttore discografico) e Daniele “MisterCoffee” Rossi (tastierista e produttore discografico) accompagneranno come “resident band” i vari protagonisti in concerti irripetibili.

Programma completo, biografie artisti, news, foto e video su www.provincia.torino.gov.it e www.salonelibro.it. Segui l’evento sui nostri canali social Twitter, Facebook, YouTube, Instagram e Flickr. Per informazioni: 011-5184268 (nei giorni lavorativi), 389-189694 (nei giorni di programmazione).

L’edizione 2013-14 di Casa Olimpia, la cui direzione artistica porta la firma di Pierumberto Ferrero e Roberto Angelini, è realizzata in collaborazione con Sci Club Rotary 2031, Vialattea e Consorzio Sestriere e le Montagne Olimpiche. Partner tecnici: Confagricoltura Torino, Caffè Lavazza, Dobell, Acqua Sant’Anna, Francoli, Vini Sant’Orsola, Vini Marsaglia, Fattoria Gaia, Aperitivo Cocchi, Albertengo.

IL PROGRAMMA COMPLETO:

Giovedì 26 dicembre

Ore 18,30 – Inaugurazione
Incontro su “Montagna e cultura”, con Marco D’Acri (Assessore Cultura Provincia di Torino), Michele Coppola (Assessore Cultura Regione Piemonte), Rolando Picchioni (Presidente Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura), Valter Marin (Sindaco di Sestriere), Pierumberto Ferrero (Direttore artistico Casa Olimpia). Al termine brindisi inaugurale con L’Erbaluce di Caluso, a cura di Confagricoltura Torino

Ore 21,30
Concerto di Roberto Angelini. Musicista, autore, compositore e produttore artistico, apprezzato per la sua tecnica chitarristica con la slide guitar, Angelini è impegnato nel “Solo Live Tour” per il progetto musicale “Phineas Gage” e nel programma Gazebo in onda su Raitre. Tra le collaborazioni ricordiamo quella al disco e tour dell’ultimo album di Niccolò Fabi, al progetto “Il Paese è Reale” degli Afterhours, al Collettivo Angelo Mai, al disco d’esordio dell’Orchestraccia e all’Ep di Antonella Lo Coco “LoverCover”. Tra i riconoscimenti recenti: il premio del circuito Keepon come Miglior Musicista Live e il Premio Pimi 2013 come migliore produzione indipendente con l’album “Phineas Gage”.

Venerdì 27 dicembre

Ore 18,30
Presentazione libro “Le grandi battaglie della Seconda Guerra Mondiale” (Newton Compton, 2013), con Giuseppe Rasolo e generale Franco Cravarezza. Dallo scontro in Polonia fino al suo epilogo a Berlino, il libro ripercorre tutta la Seconda Guerra Mondiale attraverso le battaglie che ne hanno determinato l’esito. Più di trenta i combattimenti narrati, con gli eventi, le strategie e le tattiche, ma anche i protagonisti, le armi, gli equipaggiamenti e i mezzi utilizzati. Giuseppe Rasolo, autore del libro, è giornalista e vicepresidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Varallo. Il generale Franco Cravarezza è stato Comandante Regione militare Nord Ovest. Segue degustazione grappa Distillerie Francoli

Ore 21,30
Concerto di Margherita Vicario e Luca Carocci. Eclettica cantautrice, compositrice e attrice, Margherita Vicario trasmette lo stupore della musica diretta e istintiva con un timbro vocale caldo ed esteso, in una formula vicina a quella del teatro-canzone. Il singolo “Nota Bene” è stato tra i finalisti di Musicultura e il disco d’esordio è in uscita per il 2014. Come attrice la ricordiamo in “La ladra”, “R.I.S.”, “Sei passi nel giallo”, “Benvenuti a tavola”, “A un passo dal cielo” e nel film di Woody Allen “To Rome with love”. La storia musicale di Luca Carocci, ora in tour live, nasce nel 1996, quando il desiderio di viaggiare per raccontare lo porta in giro per il mondo e a confrontarsi da internet con la musica in modo diverso e intimo. Tornato in Italia risistema in note le storie vissute in quegli anni: “Remo Picozza” è il primo singolo dell’album, un reportage musicale in uscita per la Fiori Rari.

Sabato 28 dicembre

Ore 18,30
Presentazione Sci Club Rotary – Mondo Rotary I Distretti Rotary 2031 e 2032 sono attivamente presenti a Sestriere. “Sciare fa bene, sciare fa del bene” è il motto del neonato sci club rotariano che, per l’occasione, ha sede in Casa Olimpia. Lo sport come mezzo per favorire la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione di persone con disabilità. Degustazioni di prodotti caseari – A cura di Fattoria Gaia

Ore 15 – Piazza Fraiteve
Spettacolo per tutti, di e con Adrian Schvarzstein Torna a Sestriere Adrian Schvarzstein, dopo che nel 2008, vestito e colorato di verde, aveva creato scompiglio e ilarità con la sua performance “Tre Greenman”. Clown, attore, regista teatrale di origini argentine, residente a Barcellona, vero e proprio showman, irrompe tra il pubblico con potente comicità fisica, provocazione clownesca e improvvisazione teatrale.

Ore 21,30
Concerto presentazione album Leo Pari & Marco Fabi – “Sirena”. Cantautore romano, Leo Pari ha appena inciso il suo nuovo album “Sirena” (Gas Vintage Records), dieci canzoni dove il suo caratteristico sound folk si mescola a suoni di sintetizzatori e mellotron e alle tastiere vintage. È il secondo capitolo della trilogia iniziata con “Rèsina”, dopo le sonorità electrofunk e grime di primi album “Lp” e “Lettera al Futuro”. Di famiglia musicale (è nipote di Renzo Arbore e cugino di Niccolò), Premio Ciampi nel 2006, Marco Fabi debutta nel 2005 con “La scelta” (Edel). Segue nel 2010 “Rumore amore”, sempre per Edel, realizzato con la collaborazione di ospiti come Quintorigo e Sergio Cammariere.

Domenica 29 dicembre

Ore 12 – Ufficio Turistico di Sestriere (via Louset)
Spettacolo per bambini, di e con Mago VitoSvito. Prestigiatore illusionista, Gianvito Tracquilio, in arte VitoSvito, si è specializzato presso il Circolo Amici della Magia di Torino nell’intrattenimento magico dedicato alle aziende, ai privati, alle feste per bambini. Durante i suoi interventi utilizza il prestigio per emozionare il pubblico e sorprenderlo con discrezione ed eleganza, creando anche momenti di riflessione.

Ore 15 – Piazza Agnelli
Spettacolo per tutti, di e con Adrian Schvarzstein

Ore 18,30
Presentazione Libro di Giuseppe Culicchia “E così vorresti fare lo scrittore” (Laterza, 2013). Introduce Fabrizio Vespa. Ritratto acuto e divertente del mondo del libro, dove i casi letterari si costruiscono a tavolino, i riconoscimenti non premiano la qualità, gli uffici stampa fuggono dagli autori che dovrebbero promuovere e i libri sgomitano per trovare posto sugli scaffali. Nato a Torino, Giuseppe Culicchia ha ottenuto il primo grande successo con “Tutti giù per terra” (1994). Tra gli ultimi romanzi: “Venere in metrò” (Mondadori, 2012) e “Ba-da-bum!” (Feltrinelli, 2013). Ha tradotto, tra gli altri, Mark Twain, Francis Scott Fitzgerald e Bret Easton Ellis.

Ore 21,30
Concerto presentazione libro di Marco Rovelli “Il contro in testa” (Laterza, 2012). Introduce: Fabrizio Vespa. Un ritratto dell’Apuania come zona di confine tra montagna e mare, una terra ribelle, di bandiere rosse e nere, di partigiani, dove anche le persone sono dure da scalfire, come la pietra nelle cave di Carrara. Con “Il contro in testa. Gente di marmo e di anarchia” Marco Rovelli porta in scena uno spettacolo per voce e chitarra di un orgoglioso “bastian contrario” che si divide tra scrittura e musica.

Lunedì 30 dicembre

Ore 18,30
Incontro “100 anni dalla Grande Guerra – La guerra dei sensi”, con Gastone Saletnich. La Grande Guerra portò l’industria, i prodotti e i metodi di produzione sui campi di battaglia. La guerra industriale alterò i sensi degli uomini, la percezione del mondo: odori, vista, udito vennero sottoposti a sollecitazioni che mai l’umanità aveva provato prima con tale intensità e concentrazione nello spazio. Storico medioevale e archivista, Gastone Saletnich ha collaborato con diverse congregazioni religiose e con istituzioni quali l’Archivio Segreto Vaticano e l’Archivio di Stato di Torino e l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana di Giovanni Treccani.

Ore 21,30
Concerto “Discoverland”, con Pier Cortese & Roberto Angelini. “Discoverland” è un progetto che nasce da liberi incontri musico-amicali tra due artisti, Pier Cortese e Roberto Angelini per riscoprire e vedere da un’altra prospettiva pezzi importanti di musicisti e cantautori italiani e stranieri, riutilizzati come materia prima di nuovi esperimenti musicali. Il concerto è un mash up di canzoni dove voci, chitarra, steel guitar, Iphone ed elettronica si intrecciano suonando un colore musicale completamente nuovo. Senza mai togliere spazio all’improvvisazione, l’esibizione si arricchisce di momenti acustici emozionanti. Degustazione con Aperitivo Cocchi

Giovedì 2 gennaio

Ore 18,30
Presentazione libro di Gianni Oliva “L’Italia del silenzio. 8 settembre 1943” (Mondadori, 2013). In occasione del settantesimo anniversario dell’8 settembre 1943, una rilettura originale e provocatoria del giorno che cambiò per sempre l’Italia. L’elemento caratterizzante di quel periodo è stata l’ampia zona grigia del silenzio, dell’attesa, del disimpegno, del rifugio in percorsi di sopravvivenza individuale. Studioso del Novecento, Gianni Oliva da anni si occupa degli argomenti meno indagati della storia nazionale recente.

Ore 21,30
Concerto di Andrea Rivera. Nato a Roma, classe 1971, Andrea Rivera, attore e cantautore, è legato a un nuovo modo di comunicare basato sulle tecniche degli artisti di strada e del teatro canzone. È uscito da poco il suo album “Verranno Giorni Migliori”, realizzato per la Fiori Rari con la produzione artistica di Roberto Angelini e Daniele Mr Coffee Rossi e anticipato dal singolo “I Cantanti che Contano”.

Venerdì 3 gennaio

Ore 18,30
Presentazione libro “Figli dei Territori. I 50 anni della D.O.C.(denominazione di origine controllata)”, con Andrea Desana. Il volume ripercorre l’intera storia che mezzo secolo fa ha permesso alla viticoltura italiana di ottenere l’importante riconoscimento legislativo. Fondamentale è stato l’apporto dei “quattro grandi moschettieri” del vino: Giuseppe Antonio Ottavi, Federico Martinotti, Arturo Marescalchi e Paolo Desana, protagonisti nella realizzazione di un codice di disciplina dei vini di qualità e di origine geografica italiani. Andrea Desana è coordinatore del comitato promotore del Cinquantenario delle Doc. Segue degustazione vini Marsaglia

Ore 21,30
Concerto di Awa Ly, con Massimo Giangrande. Dopo il suo primo album “Modulated” (2009) ed un Ep in italiano “Parole Prestate” (2011), la cantante pop’n folk Awa Ly, è al lavoro tra Parigi, Roma e Berlino sul suo secondo progetto originale con la direzione artistica di Greg Cohen, in uscita nella primavera 2014. È in tour come guest di Pino Daniele negli Stati Uniti e in Canada. Come attrice ha recitato, tra l’altro, nei film diretti da Cristina Comencini, Daniele Luchetti, Massimiliano Bruno, Aureliano Amadei. Musicista, produttore e songwriter del panorama indie italiano, Massimo Giangrande inizia la sua carriera musicale nel 1998. È del 2008 il suo esordio discografico come solista con l’album “Apnea” (Fiorirari/Egea), salutato come uno tra i migliori dischi d’esordio dell’anno. Nel 2011 arriva il secondo cd, “Directions”, una sorta di road-album in cui le canzoni spaziano dall’italiano all’inglese al francese.

Sabato 4 gennaio

Ore 18,30
Presentazione libro di Francesco Forlani “Parigi senza passare dal via” (Laterza, 2013). Un giovane intellettuale italiano si muove per Parigi riportando sul tabellone del Monopoli i percorsi che lo conducono ad attraversare tutti i quartieri della città, visti dal punto di vista di quelle piccole sagome umane che ogni tanto finiscono per caso nelle foto: dal Musée d’Orsay al cimitero di Pére Lachaise, da Montparnasse al quartiere latino fino al Beaubourg. Nato a Caserta, Francesco Forlani vive tra Torino e Parigi. Traduttore dal francese, poeta, cabarettista e performer, redattore del blog letterario Nazione Indiana, ha pubblicato diversi libri, in francese e in italiano, tra cui Autoreverse (2009) e Il peso del Ciao (2012).

Ore 21,30
Concerto dei “Trinità” (Diego “Zoro” Bianchi, Roberto Angelini & Giovanni Di Cosimo). Protagonisti di Gazebo, il programma di Diego “Zoro” Bianchi in onda su Raitre, Trinità (senza articolo), esordiscono ufficialmente nel 2011 al Teatro Valle Occupato. Portano sul palco un live in continua evoluzione, improvvisato, elegante, ironico, libero, coinvolgente, a volte surreale, che ha come filo conduttore la leggerezza dell’intelligenza e la preparazione artistica dei tre Trinità (Roberto Angelini, Diego Bianchi e Giovanni Di Cosimo). Sono in studio di registrazione per il disco d’esordio.

Domenica 5 gennaio

Ore 18,30
Incontro “Dal benessere al bellessere”, con Giorgio Calabrese, MonnyB e Francesca Angeleri. Modera: Gastone Saletnich. Medico nutrizionista e docente, Giorgio Calabrese è stato membro dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare in rappresentanza del governo italiano, componente di diverse commissioni scientifiche presso il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e il Ministero della Salute. Ha collaborato con trasmissioni televisive della Rai come Medicina 33, TG2 Salute, LineaBlu e UnoMattina. In onda su Gambero Rosso Channel (Sky), la cuoca MonnyB, dietro al bancone della sua cucina, dà consigli su cibo e ricette con uno sguardo privilegiato al territorio piemontese e un approccio divertito e informale alla cucina. Autrice e giornalista, nel suo ultimo libro “In cibo veritas” (Editrice La Stampa, 2013), Francesca Angeleri racconta gusti e disgusti enogastronomici di cinquanta personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, scelti tra le centinaia di intervistati per la rubrica da lei ideata per La Stampa.

Ore 21,30
Concerto di “Cixi”. Originaria di Cambiano, Elenora “Cixi” Bosio a sedici anni si è fatta conoscere al grande pubblico nel 2012 grazie al talent show X-Factor. Adele, Joss Stone, Jesse J, Tracy Chapman, Paolo Nutini sono gli artisti a cui si ispira maggiormente nei brani da lei proposti in cui sviluppa gusto, tecnica vocale e timbro personali. Su YouTube era nota ancora prima della sua partecipazione a X-Factor: in pochi mesi oltre 70 mila visualizzazioni per il suo “Cixichannel”, salite a oltre 900 mila dopo le sue performance televisive.

Lunedì 6 gennaio

Ore 18,30
Degustazione dei vini di Casa Sant’Orsola e dei panettoni Albertengo

Ore 21,30
Concerto dei “The Sweet Life Society”. Primo progetto electro-swing italiano ed europeo, The Sweet Life Society è un gruppo musicale nato nel 2009 dai torinesi Matteo Marini e Gabriele Concas. Mescolano l’elettronica allo swing degli anni Venti-Trenta e intrecciano i suoni acustici dal respiro vintage a quelli del calypso caraibico. I loro dj set sono diventati momenti di intrattenimento ricchi di estro e originalità che fanno ballare tutta Europa. Il singolo “My sound”, brano uscito nell’estate 2012, vede la collaborazione delle Sorelle Marinetti. In questi mesi stanno registrando il loro secondo album.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, dal 26 dicembre al 6 gennaio torna Casa Olimpia Torino, dal 26 dicembre al 6 gennaio torna Casa Olimpia ultima modifica: 2013-12-14T07:30:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento