Bologna, il Vecchione 2013

Si chiama Fuori Uscita ed è un annaffiatoio bucato il Vecchione 2013, progettato dal duo artistico TO/LET formato da  Sonia Piedad Marinangeli e Elisa Placucci, che così ci descrivono il loro progetto artistico:

“L’annaffiatoio è lo strumento più elementare e di uso quotidiano nelle attività di coltivazione. La sua funzione è quella di dare nutrimento per la crescita, presupponendo la volontà da parte di un soggetto di “prendersi cura”. Se bucato, l’annaffiatoio perde la sua funzione essenziale e l’acqua, linfa vitale, viene dispersa inutilmente, sprecata. Il rimando è in primo luogo a tematiche ecologiche di grande attualità ma la metafora si estende ad altre tipologie di sperpero, purtroppo molto diffuse, in particolare nel nostro paese. L’atto catartico di bruciare un simbolo di spreco è un augurio e un’esortazione per un futuro finalmente libero da questo problema.”

Opera effimera per definizione, il Vecchione, alto 12 metri, sarà allestito in Piazza Maggiore a fine dicembre e vivrà per pochi giorni prima del rogo che lo brucerà, chiudendo simbolicamente l’anno passato.

Nato nel 2005, TO / LET è un duo di artiste visive che si esprime attraverso installazioni, progetti di public art, illustrazioni e video. Con interventi site specific realizzati in carta con la tecnica del white paste (carta e colla su parete), oppure proponendo grandi pitture su muro.

Il tradizionale rogo del vecchione è solo uno degli elementi di DALLALTO, la grande festa di Capodanno in Piazza Maggiore. La serata prenderà il via alle 22.30, con il djset di Girlfriends in a Coma che scalderà il  il pubblico dalla consolle di Palazzo Re Enzo. Musica  rock , elettronica, dall’indie-rock e alternative,  anni’90 e minimal fino alle 23.45, quando al balcone si affacerà  Peter Hook . E sarà proprio lui, il  leggendario bassista dei Joy Division e dei New Order selezionare la musica che accompagnerà Bologna alla mezzanotte.

Ad incorniciare la festa “Recondite Formelle”, la video-proiezione interattiva a cura di Loop che già dal 27 dicembre e fino al 3 gennaio accenderà di immagini oniriche la facciata di palazzo e il crescentone e che  sarà l’interfaccia visiva della musica durante tutta la serata di San Silvestro.

Mail capodanno non si esaurisce in piazza, quest’anno infatti il Comune di Bologna in collaborazione con Tper ha attivato DALLALTO bus,  un servizio navetta  speciale che da via Marconi collegherà i locali Cassero, Locomotiv, Senzafiltro, Estragon, Covo club e Link. A partire dall’ 1.00 e fino alle 5.00 il servizio navetta sarà disponibile dalla fermata di via Marconi 16/F con corse ogni 15 minuti.

Questo e molto altro ancora è BO/ON  il programma di attività coordinate e tese a promuovere la città e le sue eccellenze economiche e culturali. Promosso da Comune di Bologna, Bologna Welcome, Camera di Commercio di di Bologna, Confcommercio ASCOM Bologna, CNA Bologna, BF  Servizi srl-BolognaFiere Group .

Il progetto di comunicazione è di muschi&licheni design network.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, il Vecchione 2013 Bologna, il Vecchione 2013 ultima modifica: 2013-12-13T19:33:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento