Macerata, ottantenne muore intrappolata nell’ambulanza

La donna di 85 anni è rimasta per all’incirca 15 minuti all’interno dell’ambulanza che l’aveva soccorsa. Giunto al parcheggio dell’ospedale della città, il personale del 118 non è ha potuto aprire il portellone del mezzo, forse a causa di un guasto alla maniglia. Inutile l’intervento di un medico, che ha praticato le manovre di rianimazione entrando dalle porte anteriori.

Per liberare la donna si è reso necessario l’intervento dei pompieri. Il personale ha fatto di tutto per liberare la sfortunata anziana. Fatale all’anziana donna, alla quale in passato era stato impiantato un pacemaker, un arresto cardiaco.

Lascia un commento