Montorfano, sulle sponde del lago il cadavere di un sessantenne di Fino Mornasco

Il corpo dell’uomo di 68 anni è stato trovato senza vita nell’acqua vicino alla riva. A notarlo una coppia che passeggiava lungo il sentiero del lago. Sul posto i vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri di Albate. Pare che la carta di identità della vittima sia stata trovata tagliata, il che farebbe pensare ad un gesto estremo. Non si esclude la tragica fatalità in quanto l’uomo si trovava dove l’acqua è profonda appena trenta centimetri. Non è nemmeno escluso il malore.

Solo l’autopsia, disposta dal pm di turno Giuseppe Rose, scioglierà i dubbi. Per il momento ad essere esclusa è solo la morte violenta. Il corpo non presentava segni o lesioni. L’uomo era via da casa da lunedì.

Lascia un commento