Napoli, monitoraggio satellitare sulle discariche della provincia

A seguito del protocollo d’intesa stipulato dalla società provinciale per la gestione del ciclo dei rifiuti, S.A.P.Na. Spa, e due società partenopee del settore ICT per l’Aerospazio e l’Ambiente, Euro.Soft Srl e Fox Bit Srl, stanno per concludersi le attività di sperimentazione del progetto cofinanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana denominato SIMDEO “Sistema per il Monitoraggio delle Discariche con Dati EO”. Il progetto ha portato alla realizzazione di mappe e prodotti high tech che, attraverso l’utilizzo di dati satellitari, consentono il monitoraggio delle discariche e la rilevazione di potenziali anomalie e fattori di pericolosità come le fuoriuscite di percolato.

SIMDEO si mostra essere, dunque, una tecnologia intelligente capace di fornire un monitoraggio continuo sulle discariche indicando eventuali fenomeni di inquinamento. Un sistema sperimentale di prevenzione ambientale e di supporto a tutti gli Enti preposti al controllo del territorio ed alla gestione del ciclo dei rifiuti.

Il convegno di presentazione dei risultati del progetto SIMDEO, organizzato dalla Provincia di Napoli, di concerto con la partecipata SAPNA SpA, l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, Eurosoft srl e Foxbit srl,  è in programma martedì 10 dicembre alle ore 10:30 presso il Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova. Apriranno il convegno il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro ed il Presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo.

Successivamente, gli interventi istituzionali dell’Amministratore Unico della SAPNA SpA, Enrico Angelone, il Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, Ugo Leone ed il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, Luigi Vinci.

Seguiranno le relazioni di Fabrizio Battazza, Responsabile di progetto per l’Agenzia Spaziale Italiana (titolo intervento: SIMDEO: un progetto nel quadro del bando ASI dedicato alle PMI), Giovanni Laneve, Docente esperto di Osservazione della terra con dati satellitari presso Università La Sapienza di Roma, (titolo intervento: L’evoluzione delle tecniche e dei sistemi di Osservazione della Terra da satellite) e Giovanni Squame, Presidente ALI scarl, (titolo intervento: Le aziende ed i consorzi spaziali in Campania).

A seguire, Renato Aurigemma, coordinatore del progetto SIMDEO per Euro.soft srl e Fox Bit Srl, e Cosimo Putignano, consulente SERCO spa, che presenteranno Il sistema ed i prodotti di SIMDEO.

Le conclusioni saranno a cura di Marcello Ciobbo, Amministratore Unico della Euro.soft srl, soggetto capofila.

Lascia un commento